L’esperienza del Licenze Poetiche Festival è stata emozionante e coinvolgente. Per quanto mi riguarda, ho avuto l’occasione di discutere coi poeti venuti da tutta Italia molti argomenti e questioni non solo strettamente poetici che mi stanno molto a cuore. Culmine e coronamento, la lettura che ho fatto giovedì sera, al Cinema Italia di Macerata, insieme a Manuel Caprari, Laura Corraducci e Maristella Angeli, di fronte ad un così numeroso pubblico:

Giovedì al Cinema Italia

e poi, venerdì pomeriggio, quando ho curato la presentazione dei libri “Canti ostili” di Italo Testa e “Cenni e silenzi” di Enzo Santese:

Io al centro con Italo Testa a sinistra ed Enzo Santese a destra

Ma è ancora presto per raccontare in maniera chiara ed efficace l’accavallarsi di spunti e idee manifestatisi durante questa settimana di fuoco, e mi prendo quindi un pò di tempo per lasciarle posare e germogliare, poi ve ne parlerò.
Intanto, vi invito a leggere la cronistoria degli incontri e degli eventi nel blog di Alessandro Seri.

P.S.: Piccolo promemoria: giovedì pomeriggio alle 18 o giù di lì, alla Biblioteca Comunale “Mozzi-Borgetti” ci sarà l’ultimo incontro del laboratorio di lettura “I libri per l’isola deserta – Abbracci di culture” che avrà per tema il libro di Tiziano Terzani “Lettere contro la guerra”: spero che ci può parteciperà al dibattito.

Annunci