Tag

, , , ,

Oggi nello spazio “Perigeo”, intorno alle 18.15 su Radio Linea, facciamo il punto della situazione dei lavori istituzionali che ruotano attorno all’Iniziativa Adriatico-Jonica, accordo di cooperazione internazionale tra i Paesi affacciati su Adriatico e Jonio, di cui abbiamo parlato più volte durante l’estate. In questi giorni due importanti iniziative sono state prese in questo ambito, e parliamo del Forum delle Città dell’Adriatico Jonio e del protocollo d’intesa sul progetto “Le Marche e la civiltà adriatica”. Il Forum, giunto al suo decimo anniversario, si è tenuto ad Ancona ed è stato un’occasione per fare il punto della situazione sulla crescente importanza acquistata dalle Nazioni toccate dal bacino adriatico-jonico, dimostrando la possibilità di superare le divergenze del passato ed intrecciare rapporti di integrazione e cooperazione, anche con un occhio ad una macrosfera mediterranea in cui collocarsi come protagonisti. Riguardo al progetto culturale “Le Marche e la civiltà adriatica”, diciamo che sarà un’attività di ampio respiro che coinvolgerà gli istituti culturali di tutti i Paesi dell’area adriatico-balcanica al fine di mettere in relazione e condividere il patrimonio della cultura materiale ed immateriale della nostra comune civiltà, facendo sì che questo bagaglio sia motivo di sviluppo economico e turistico attraverso la formazione di figure professionali specializzate in questi importanti settori. Per tenervi aggiornati sulle opportunità offerte da questo progetto cliccate su www.svimspa.it (Agenzia Sviluppo Marche)

Annunci