Tag

, , , , , , , ,

“Perigeo” internazionale (anche più del solito, alle 18.15 su Radio Linea):

In questi giorni, in occasione della visita ufficiale del Ministro degli Esteri Franco Frattini in Mauritania, siamo venuti a conoscenza della spiccata presenza del colore rosa nel Governo del Paese sahariano. Non a caso, ad accogliere Frattini è stata Naha Mint Mouknass, prima donna alla guida di un partito politico mauritano ed ora Ministro degli Affari Esteri e alla Cooperazione. E non è sola, visto che le donne nel governo di Mohamed Ould Abdel Aziz sono ben cinque (oltre agli Esteri, sono a guida femminile i dicasteri della Salute, della Cultura, del Servizio Civile e degli Affari Sociali e Famiglia). In più, una donna guida addirittura la Commissione parlamentare per gli Investimenti, nell’ambito di un’Assemblea Nazionale in cui la “quota rosa” rappresenta il 18%! E tutto questo in una Nazione al 99,8% di fede musulmana. Questa prospettiva davvero esaltante non deve però far dimenticare che ancora la Mauritania deve combattere con la questione irrisolta delle prevaricazioni commesse nei confronti delle donne, e ciò spinge le Autorità a prendere sempre più efficaci contromisure contro certe pratiche che tutti conosciamo. In ogni caso, tifiamo tutti per Naha Mint Mouknass e le sue coraggiose colleghe!

Annunci