Tag

, , , , , , , , , ,

Come già in passato, il “Perigeo” (Radio Linea, ore 18.15) di oggi vi parla di iniziative dirette a cancellare un brutto atteggiamento come l’omofobia, e come spesso accade andiamo a vedere come si agisce in un Paese controverso ma all’avanguardia come la Francia. Dove sono nate numerose polemiche da quando il Ministero dell’Educazione Nazionale ha deciso di finanziare e distribuire nelle scuole un film d’animazione dal titolo “Le baiser de la lune”, “Il bacio della luna”, poetico racconto a tinte pastello dell’amore “fuori dagli schemi” di Felix, pesce gatto, e Leon, pesce luna, che verrà proiettato dal prossimo anno scolastico nelle classi quarta e quinta elementare per far sapere ai bambini che “l’amore non è soltanto tra principi e principesse”, come dice il regista Sébastien Watel; per dare “una visione meno stereotipata delle relazioni amorose”, attraverso un linguaggio semplice e chiaro come quello della fiaba. Il film sarà accompagnato da materiali educativi che mirano a prevenire quegli odiosi fenomeni di discriminazione sessuale che si verificano spesso proprio nel periodo dell’adolescenza. Questa decisione coraggiosa ha sollevato tuttavia numerose critiche da partiti ed associazioni, soprattutto quella di non rispettare il principio della neutralità dell’educazione indirizzando gli alunni verso un relativismo che li confonderebbe senza più punti di riferimento fondamentali come la differenza dei sessi. Come spesso accade, il dibattito resta apertissimo!

Annunci