Tag

, , , , , , ,

Il “Perigeo” di oggi (Radio Linea, ore 18.15) vi conduce ad un incontro sull’integrazione, ma stavolta vista da una prospettiva diversa dal solito. Infatti, domani, al Teatro La Fenice di Senigallia (AN) si svolgerà una giornata dal titolo “L’impossibile…possibile”. Integrazione però non individuata per questioni di razza, sesso, cultura o religione, ma per disabilità: l’Ente Nazionale per la Protezione e l’Assistenza dei Sordi porta infatti sulla Spiaggia di Velluto un’iniziativa che dal primo pomeriggio si concluderà solo a tarda serata dopo tutta una serie di iniziative incentrate sulla diffusione di una cultura dell’accessibilità che mira a coinvolgere non solo altre persone sorde, ma soprattutto i cosiddetti “normali”. E per raggiungere questo obiettivo, oltre alle parole spese in convegni e seminari, servono soprattutto le storie. Quindi, l’apertura dei lavori del seminario sarà una relazione dal titolo “Volare oltre l’ostacolo” sulla straordinaria vita di Angelo D’Arrigo, aviatore estremo in deltaplano, scomparso nel 2006 durante una dimostrazione in volo, per tutta la vita dedito a progetti che unissero la passione per il volo con la ricerca scientifica aeronautica e con lo studio del volo degli uccelli migratori. Alle 17:30 invece interverrà un altro relatore, questa volta affetto da sordità, Sanzio Antonioni con “Turista al limite dell’assurdo”, sulla condizione di chi si trova a superare i limiti della sordità grazie alla tenacia e alla comunicazione prossemica, mimica e gestuale. In serata, alle 21:30 andrà in scena “Onde non solo parole”, uno spettacolo bilingue (italiano e LIS – Lingua dei Segni Italiana) della compagnia Elidan di Varese, composta da persone sorde e non. Per informazioni: 071.55742.

L'impossibile... possibile

L'impossibile... possibile

Annunci