Tag

, , , , , , , , , ,

Le Marche si dimostrano da tempo terra di incontro tra le culture ed oggi “Perigeo” (Radio Linea, ore 18.15) vi segnala un importante appuntamento sul tema. Domani ad Ancona si terrà l’incontro conclusivo del progetto regionale OPEN con il seminario dal titolo “Minoranze etniche e immigrazione – azioni positive per la tolleranza e il rispetto” che si prefigge di accrescere la sensibilità della cittadinanza e degli operatori del settore, al fine di elaborare con questi ultimi dei Piani di Sviluppo delle Politiche Sociali da presentare in occasione del prossimo ciclo di seminari che sarà rivolto ad enti ed amministratori con l’obiettivo di sensibilizzarli sulle possibili vie di sviluppo e miglioramento di tali politiche. La Regione sta diventando un laboratorio permanente per le politiche sociali, ed in particolare per l’integrazione degli immigrati, assumendo inoltre un ruolo strategico e predisponendo risorse e progetti a favore dei diritti fondamentali dei cittadini per accompagnare l’integrazione e la coesione sociale nella comunità. D’altronde, i dati parlano chiaro: le Marche, sulla base del “V Rapporto sull’Integrazione” promosso dal CNEL (Consiglio Nazionale Economia e Lavoro), si pongono ai primi posti per il grado di integrazione, e lo scopo del seminario è dunque quello di far riflettere sull’assenza di una promozione dell’effettiva parità di trattamento tra le persone e la rimozione di qualsiasi forma di discriminazione attraverso attività di prevenzione, di monitoraggio e verifica, o attraverso la promozione di azioni positive sfruttando la comunicazione sociale e promuovendo così un dibattito per ripensare l’uso della parola “Tolleranza”. Vi ricordiamo che il seminario inizierà alle ore 9 e si svolgerà presso il Palazzo Li Madou della Regione Marche.

Annunci