Tag

, , , , , , , ,

“Perigeo” (Radio Linea, ore 18.15) oggi si fa un po’ piccante perché vogliamo raccontarvi un’esperienza particolare ma che ha già ottenuto un successo strepitoso. In Olanda è nato un sexy shop online per musulmani, che rispetta i dettami della Sharia e che quindi si rivolge esclusivamente a coppie sposate. L’idea è venuta a Abdelaziz Aouragh, 29 anni, cittadino olandese di genitori marocchini. Un’idea rivoluzionaria, quella di creare El Asira, questo è il nome del sito (www.elasira.com), che mira a portare su Internet un’offerta erotica che rispetti i dettami della legge islamica, e che quindi si rivolga esclusivamente a coppie sposate, ponendosi come un’alternativa ai siti che “si focalizzano sulla pornografia e su un’idea stravagante dell’erotismo”, proibiti dall’Islam. Basta andare sull’home page di El Asira (che in arabo significa “Società”), per notare la sobrietà dominante: i colori sono quelli del nero e del grigio, con una linea centrale che invita le donne a collegarsi usando un accesso a sinistra e gli uomini a usare quello di destra. Divisi nell’acquisto, le coppie possono quindi scegliere di procedere in olandese, arabo o inglese tra decine di prodotti. Su tutti, ci sono oli per i massaggi, lubrificanti e afrodisiaci sotto forma di pillole: tutti gli ingredienti, viene precisato, sono halal, ovvero “permessi dall’Islam”, e, per rispettare la Sharia non viene commercializzato alcun tipo di oggetto pornografico, scegliendo un approccio di rispetto e pubblicando sul sito solo foto di scatole, pastiglie, tubetti o bottiglie. Nato ad Amsterdam da genitori marocchini, Aouragh è da sempre un musulmano praticante, che come molti altri fedeli dell’Islam, dice di aver sempre visto la sessualità come un tabù fino a quando il suo socio in affari gli ha proposto di guardare oltre. L’imprenditore ha quindi deciso di confrontarsi con i leader religiosi islamici e con alcuni studiosi circa la sua idea di business, con questo innovativo risultato!

Annunci