Da domattina la strada da fare sarà lunga ma in ottima compagnia. Scenderemo nel calore orizzontale del fulcro gravitazionale del Mediterraneo, e per me è esperienza nuova, nuove e molte mani da stringere e strizzare gi occhi alla ricerca dell’orizzonte. Da lì le voci non si sentono e il cuore riposa.

Annunci