porto all′estremo gli strumenti
che dispongo in illogica, sfiancati
nei cunicoli, nella pelle restano
espirando allarmati all′ordine culmine

respirino folti, questo è il motto,
come esercito unisono all′evaporazione

Annunci