ruotando nel vuoto ho ceduto
a leggerti il mio pianto a sturare
strada alle maree, al tempo stretto
che s’ingrotta e carica le notti
fino a quando la luce langue
fiorendo poi di rivincita

Annunci