il ritmo dei tuoi sguardi cade
alla velocità mesta delle foglie
alla linea del suolo quando l’ora del vento
annoda il paesaggio, e mi arresto
sulle parole serrando
l’ansia che distrae i giorni

Annunci