prosegui il gesto della cautela
fai guardia ai fianchi della fatica
quando donne e uomini squadrano l’umiltà sospettandoti d’ambiguo e
convertono poi in divieto il tuo sorriso
tuttavia
tu non puoi altro che inquadrare
un cielo di crema dove presumi
fosti sceneggiato e ti perdi
nell’alluminio di queste fredde
distanze senza infilare l’ago
giusto, le giuste astrazioni
nelle tue notti solo la tv ti assogetta e
tu credi senza scampo

Annunci