sto affondato nel fresco delle luci ferme, come una foglia che ripete le cadute e poi si congela dentro uno strato di autunno che anticipa ed aggrinza

ogni nota si tiene al bordo per non capovolgersi nel suo futuro e sembra che si spogli il giorno a crollare in aria

verso il punto di lume che ancora ci rincuora

Annunci