Tag

, , , , , , , , ,

Prima sera di Tribù alla Casa di Terra di Ficana, di fresca inaugurazione, per scrivere grazie alle suggestoni e riflessioni derivanti dall’analisi, tecnico-artistica, simbolica, iconologica di un affresco fondamentale per lo sviluppo del Rinascimento fiorentino, “La cacciata di Adamo ed Eva” di Masaccio, ospitato dalla Cappella Brancacci in Santa Maria del Carmine. Elaborando l’immagine in una narrazione dinamica di sfiducia e orgoglio, io ho scritto questo:

dopo averci maneggiato
lungo le schiene di colpa
ci piegano destini in mano
mancina, a noi con un filo
di lama dentro che ferisce
da lungi, e le ginocchia
non trovano che fughe nel fuori
dove la salinità ci tiene in veglia
non potremo però mai sentirci canaglia

Masaccio - La cacciata di Adamo ed Eva

Masaccio – La cacciata di Adamo ed Eva

Advertisements