Tag

, , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi, come sempre alle 11.15, Poesia Domani si occupa non di poesia, ma di poete che scrivono anche narrativa, poiché vogliamo segnalarvi un evento che si svolgerà domani a Civitanova Marche e che ci parla della nostra regione attraverso gli occhi delle donne che si occupano di versi. Infatti, il libro che sarà presentato giovedì 10 luglio, alle 18.30 nella pineta adiacente alla Biblioteca Comunale Zavatti, si intitola Femminile plurale – Le donne scrivono le Marche ed è pubblicato dalla casa editrice Vydia, nata da pochi anni a Montecassiano, provincia di Macerata, ma già molto attiva nel campo della promozione della cultura del nostro territorio. In questa antologia ritroviamo un originale percorso geopoetico attraverso le Marche compiuto da diciassette autrici contemporanee, da Cristina Babino ad Enrica Loggi, da Maria Lenti a Franca Mancinelli, passando per Lucia Tancredi e Luana Trapè, legate a questa terra dalle radici o dal caso, residenti per scelta o migranti per vocazione. Il libro si dispiega in una notevole varietà di formule, dal racconto alla prosa d’arte, dal saggio breve alla scrittura d’attualità, presentandosi come un progetto corale che interpreta le nostre Marche, unica regione al femminile plurale, tra bellezze e ferite, indagandone eredità culturali e artistiche, unendo il vissuto e la memoria allo slancio verso il futuro. Femminile plurale delinea in sé un panorama letterario oggi più che mai attivo, per raccontare la fertilità culturale delle nostre Marche.

Femminile plurale - Vydia editore

Femminile plurale – Vydia editore

Annunci