Tag

, , , , , , , , , , ,

Arriva come ogni mercoledì la nostra rubrica dedicata al mondo del verso, Poesia Domani (ve lo ricordiamo sempre, in onda alle 11.15 su Radio Domani) e quest’oggi non potevamo non segnalarvi un’importante evento editoriale, cioè la pubblicazione nella collana degli Oscar Mondadori della raccolta di Tutte le poesie di Franco Fortini. Un’occasione imperdibile per ritrovare o conoscere per la prima volta l’opera del grande poeta, toscano di nascita ma milanese d’adozione, scomparso ormai vent’anni fa, che attraversa e segna indelebilmente tutta la seconda metà del ventesimo secolo. Un personaggio scomodo, critico, una voce spesso di dissenso e di lucida analisi dell’Italia dal dopoguerra in avanti, che ha partecipato al delinearsi dell’orizzonte culturale nazionale, contribuendo a determinare una linea di condotta dell’intellettuale impegnato, anche grazie all’esempio in prima persona di una carriera letteraria davvero poliedrica che ha spaziato nei campi più disparati: dalla saggistica alla poesia, dalla narrativa alle traduzioni in versi ed in prosa dal francese e dal tedesco.
Consigliando a tutti una rilettura delle opere fortiniane, dall’esordio di Foglio di via all’ultima silloge Composita solvantur, oggi lo omaggiamo ricordando questi versi:

LA GIOIA AVVENIRE

Potrebbe essere un fiume grandissimo
Una cavalcata di scalpiti un tumulto un furore
Una rabbia strappata uno stelo sbranato
Un urlo altissimo

Ma anche una minuscola erba per i ritorni
Il crollo d’una pigna bruciata nella fiamma
Una mano che sfiora al passaggio
O l’indecisione fissando senza vedere

Qualcosa comunque che non possiamo perdere
Anche se ogni altra cosa è perduta
E che perpetuamente celebreremo
Perché ogni cosa nasce da quella soltanto

Ma prima di giungervi
Prima la miseria profonda come la lebbra
E le maledizioni imbrogliate e la vera morte
Tu che credi dimenticare vanitoso
O mascherato di rivoluzione
La scuola della gioia è piena di pianto e sangue
Ma anche di eternità
E dalle bocche sparite dei santi
Come le siepi del marzo brillano le verità.

Franco Fortini

Franco Fortini

Annunci