Tag

, , , , , , , , ,

Un poeta giovane ma già affermato si affaccia stamattina tra le onde di Poesia Domani (su Radio Domani alle 11.15). Stiamo parlando di Tommaso Di Dio, milanese, poco più che trentenne ma che ha già dimostrato il proprio valore con due pubblicazioni in volume, Favole per la casa editrice Transeuropa e la più recente, Tua e di tutti con Lietocolle, in collaborazione con Pordenonelegge, fondazione che sostiene e promuove la poesia italiana contemporanea.
La sua attività si esplica nell’ideazione di eventi con la compagnia teatrale Esiba Arte, ma anche e soprattutto in interventi in riviste letterarie di alto spessore come la mondadoriana «Nuovi Argomenti» e «Atelier», punto di riferimento critico e divulgativo nel mondo del verso italiano. Inoltre, Di Dio partecipa attivamente a diverse manifestazioni poetiche, tra cui la rassegna curata assieme alla poetessa Alessandra Frison, Fuochi sull’acqua, sempre a Milano. Oggi vi presentiamo un testo che è apparso sulle pagine della rivista «Nuovi Argomenti» nel mese di settembre 2014:

II

Adesso mi fermo. Fuori la strada. Guardo.
L’orizzonte alto sopra i tetti sopra le facce.
L’ora azzurra l’ora d’oro l’ora blu.
Adesso ricomincio. Cammino. Quello spazio
fra loro e me fra me dentro di me.
Fra lo sguardo. L’interno. La montagna
presenta vie strette, lungo i fianchi. Sassi
per salire su. Ammasso grigio verde, rami
da spostare prima che. Adesso
mi fermo. Dove sono. Ricomincio.

Tommaso Di Dio - Tua e di tutti

Tommaso Di Dio – Tua e di tutti

Advertisements