Tag

, , , , , , , , ,

Dopo le vicissitudini influenzali della scorsa settimana, torniamo on air con Poesia Domani (come sempre alle 11.15 su Radio Domani) con una segnalazione di sicuro divertimento. Vi invitiamo infatti a partecipare, se non come concorrenti almeno come spettatori, all’evento che si svolgerà oggi pomeriggio alle 18.30 a Chieti, nella sede della locale Facoltà di Lettere, distaccamento della pescarese Università degli Studi “G. D’Annunzio”. Il titolo è davvero promettente: Dead or Alive Poetry Slam, e ci presenta una variazione sul tema della competizione orale tra poeti, poiché ci saranno alcuni tra i partecipanti che “giocheranno sporco” e metteranno alla prova le conoscenze dei loro ascoltatori. Ma andiamo con ordine!
Come molti ormai sanno, il Poetry Slam è una gara in cui diversi autori performano le proprie poesie e vengono votati da una giuria estratta tra il pubblico presente, il tutto sotto la guida dell’M.C. (Master of Ceremonies). In questa specifica situazione, la variante starà nel fatto che alcuni tra i concorrenti (ma il pubblico non saprà quali) leggeranno poesie di autori della tradizione, rigorosamente deceduti, che dovranno essere riconosciute dal pubblico e dalla giuria popolare. L’ingresso è libero e per coloro che eventualmente vogliano iscriversi alla “tenzone”, l’email di riferimento è poetryslam.abruzzo@gmail.com

Dead or Alive Poetry Slam

Dead or Alive Poetry Slam

 

 

Advertisements