Con la puntata di oggi della nostra rubrica Poesia Domani continuiamo le segnalazioni di eventi che ci portano in giro per l’Italia a divertirci ed appassionarci con l’arte in versi. Oggi andiamo in una regione che spesso abbiamo visitato in questo anno e mezzo di trasmissioni, e cioè in Abruzzo, e vi raccontiamo ciò che succederà a Tagliacozzo, piccola cittadina in provincia dell’Aquila, questo venerdì 23 ottobre.
Nella Taverna Medioevo si svolgerà infatti una specie di maratona performativa dal titolo “Tra la spoken word poetry e le poesie del terremoto di Dimitri Ruggeri” che, a partire dalle 17:30, grazie proprio al poliedrico poeta di stanza nella regione aprutina che tanto si sta spendendo per raccontare attraverso le sue opere ciò che accade nella sua terra. La manifestazione si dispiega in maniera multiforme, toccando diverse forme espressive dal video al poesia performativa (di cui Ruggeri è stato il primo promotore in Abruzzo): il programma avrà inizio con alcuni cenni sulla poesia orale e la presentazione del libro Soda Caustica. Poesie per il centenario del terremoto del 1915, a cura di Alessandro Scanu, referente di Poetry Slam Abruzzo e redattore di Slam[Contem]Poetry. Seguiranno alcune letture performate dal poeta. La serata proseguirà con la presentazione e proiezione della video-poesia  Poemotus 1915 (tratta dal libro), a cura del regista Marco Di Gennaro, video selezionato e proiettato anche a Cork, in Irlanda, nell’ambito del prestigioso IndieCork Film Festiva, per l’Ó Bhéal International Poetry-Film Competition 2015.
La serata sarà presentata dal presidente dell’Associazione Culturale Marsicana, Emanuele Nicolini, e l’ingresso sarà gratuito.

Tra la spoken word poetry e le poesie del terremoto di Dimitri Ruggeri

Tra la spoken word poetry e le poesie del terremoto di Dimitri Ruggeri

Advertisements