Per il prossimo fine settimana Poesia Domani vi racconta un altro appuntamento dedicato alla poesia in giro per l’Italia. Questa volta ci dirigiamo verso il Nord Est, ed esattamente a Padova, dove, alla Libreria Zabarella, dall’inizio del mese di novembre, è partita la rassegna “Il Sabato dei Villaggi”, una serie di incontri a cadenza variabile (il cui programma è periodicamente aggiornato sulla pagina facebook dedicata) ideata e coordinata dall’amica poeta Giovanna Frene. Questa interessante rassegna di poesia, critica e piccola editoria nasce dalla necessità di far conoscere al pubblico, in maniera organica, il paesaggio del poetico contemporaneo italiano, spesso del tutto dimenticato negli scaffali delle librerie, per farne apprezzare la qualità, sia essa propria della creazione/edizione poetiche, sia essa propria dell’ermeneutica letteraria. «La poesia è tutt’ora al centro della cultura, ne è il suo fondamento», ci avverte la curatrice Giovanna Frene, «anche se a tratti sembra occulto: il dibattito che tanto ha accalorato recentemente il panorama italiano sulla sua presunta morte, non fa che palesare appunto il tratto nascosto di questa sua incontrovertibile essenza, che travalica la percezione del singolo. Tuttavia, direbbe il poeta, il frangente culturale è grave: la cultura stessa è diventata merce, ma niente è più avulso dal concetto di merce che il linguaggio della poesia. La poesia oggi, dunque, è il territorio della resistenza, del fare cultura alta, dell’interrogarsi sulla vita, dello scrivere gratuito senza l’incombenza del guadagno, del condividere il pane della conoscenza. La tranquilla determinazione del sapere poetico non rende migliore la vita, ma la può rendere sopportabile, a tratti decifrabile». Prossimo appuntamento quindi sabato 14 novembre, alle ore 18, con il poeta romano Marco Giovenale per la presentazione del suo ultimo volume, Maniera nera, pubblicato per i tipi della casa editrice Aragno.

Fine per schiacciamento.
No / forse, piuttosto
il cranio per propria virtù
decide per se’ forme errate
verso fuori.

Poco conta il fuori
sia di suo
errore.

Il torto è sempre un dato

prisma individuale prima

Il sabato dei villaggi

Il sabato dei villaggi

Annunci