un’idea periferica dà tremore lucido
tra storni neri al rosa poussiniano
fine della luce domenicale

alza le palpebre una speranza
collaterale che vapora dal selciato
dai bus bizzosi scende una voce

che la fiducia senza fiato raccolga
fuori sfida l’orrore dilaniato

Annunci