Tag

, , , ,

Lo so che paragoni tra libro e libro non si dovrebbero fare, e forse in questo caso è la cosa meno opportuna. Però, se ti capita di leggere di seguito, due opere così abissalmente opposte, per temi, stile, efficacia e resa complessiva, non puoi non rimanerci male.
Molti si sono stupiti, ma solo oggi ho preso la decisione di leggere Il giorno della civetta di Leonardo Sciascia, un giallo definibile “civile”, come gran parte dell’opera dello scrittore siciliano, che della lotta al sopruso e alla violenza di ogni tipo e derivazione fece il suo obiettivo letterario principale. In questo caso l’assassino è già scoperto, o almeno lo si deduce facilmente dopo poche pagine, ma quello che è più importante è l’ordito indiziario del capitano Bellodi, uomo del nord che cerca di capire e scardinare i meccanismi di quella che, ancora nell’anno di pubblicazione del romanzo, 1961, non veniva riconosciuta come fenomeno criminale: Cosa Nostra. La vicenda subirà insabbiamenti e decostruzioni dell’impianto accusatorio e Bellodi non potrà che assistere da lontano, tornato per un mese di licenza nella sua Parma, allo smantellamento di un’indagine che aveva pestato i piedi sbagliati.
Alla nettezza cruda, stilisticamente chirurgica, ma letterariamente elaborata, della prosa sciasciana, mi si è sovrapposta la sguaiatezza, formale e narrativa, il qualunquismo televisivo, la stucchevole prevedibilità di Falange armata di Carlo Lucarelli. Di Almost Blue ero rimasto soddisfatto per l’ambientazione soffocante, claustrofobica, per una certa ricercatezza narrativa, con cambi di piano continui che spezzavano la lettura rendendola più interessante. In questo caso invece tutto il contrario: tempo buttato a seguire quella macchietta di una macchietta da Drive In del sovrintendente Coliandro (guarda caso, tra poco ce ne sarà una nuova serie in TV) su e giù per i viali bolognesi con una poco credibile post-punk, a caccia di skin head e vecchi e nuovi nostalgici del fascio.
La prossima volta sceglierò meglio la successione delle letture…

Sciascia vs Lucarelli

Sciascia vs Lucarelli

Advertisements