Anche quest’anno torna la primavera della poesia, con tanti eventi ed iniziative che riportano l’attenzione sul mondo della riflessione poetica, e Poesia Domani, come sempre, cerca di incuriosirvi con qualche interessante suggerimento.
Innanzitutto, vi parliamo di ciò che avverrà sabato 9 aprile in giro per le Marche: a Macerata, nell’antico borgo di case di terra di Ficana, alle 17:30, riparte la rassegna POESIE DI TERRA, alla sua seconda edizione, che anche quest’anno vedrà protagonisti dei poeti giovani marchigiani e non, i quali racconteranno la vicenda umana e letteraria di un autore a cui si richiamano per ascendenze e consonanze nella propria esperienza di scrittura. In questo primo episodio Angelo Macozzi si confronterà con Paul Celan, di origine rumena e lingua tedesca ma francese d’adozione, che è un caposaldo, discusso, odiamato e controverso del Novecento europeo. Dopo la narrazione e la lettura dei testi, seguirà una degustazione di prodotti tipici locali, offerti nell’occasione da Carancini Carni, produttore maceratese. La partecipazione è gratuita ma, vista l’intimità degli spazi, occorre prenotarsi telefonando al 3495753241 oppure al 3393612113.
Ora invece ci spostiamo a Civitanova Marche, dove, sempre sabato ma alle ore 19, alla Galleria Centofiorini, l’omonima associazione culturale inaugura un nuovo progetto dal titolo Centolinguaggi, che, secondo le parole degli stessi organizzatori «intende compiere un viaggio esplorativo all’interno dei linguaggi espressivi, mostrando interazioni, contaminazioni e sinergie tra le diverse discipline artistiche». Questi intenti si produrranno in un reading di testi da Charles Bukowski letti da Antonio Malagrida ed accompagnati dal paesaggio sonoro di Lucio Matricardi e dalle opere pittoriche di Tino Vaglieri. Anche in quest’occasione, seguirà un piccolo aperitivo. L’ingresso alla manifestazione è subordinato alla sottoscrizione del tesseramento annuale all’associazione Centofiorini, che corrisponde a 10 euro.
Per l’ultima segnalazione cambiamo giorno, passando a domenica 10, e ci dirigiamo verso Venezia dove, dalle ore 16, prende il via I POETI SCALZI. Questo singolare titolo è stato dato alla maratona di letture poetiche che si terrà Centro Scalzi della città lagunare, curata da Alessandro Canzian e Davide Trame per la Casa Editrice pordenonese Samuele Editore, e che vedrà avvicendarsi al microfono diciotto poeti da varie zone d’Italia, tra cui Emilia Barbato, Sebastiano Gatto, Fulvio Segato, Giacomo Vit e Claudia Zironi, i quali proporranno i loro versi chi in italiano, chi in inglese, chi in dialetto, per un’ora e mezza di intenso e vivo scambio culturale. L’evento è aperto e gratuito.

I POETI SCALZI

I POETI SCALZI

Annunci