ad otto chilometri e mezzo dal pranzo la strada
si straccia in brani umidi di attimi, con una sinfonia
di ciminiere a ledere il piano svolgimento
del tempo prebolognese – ci beviamo il solco
di carreggiata schioccando gli occhi
sul piatto padano zuppo di un brodo nebuloso a celare
i nostri piaceri in vacanza

 

Advertisements