Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Anche in questa fine di ottobre gli eventi legati al mondo della poesia si susseguono senza sosta, dimostrandoci il fervore e la vivacità di un ambiente ritenuto da ormai troppo tempo marginale. Il nostro appuntamento settimanale di Poesia Domani cerca di mettere in luce alcune di queste occasioni, invogliandovi a partecipare e diventare seguaci della poesia.
Cominciamo con alcune iniziative che si svolgono oggi e partiamo dalla nostra città, Macerata, in cui prende il via Il Petroliere e il Corsaro, un’interessante serie di appuntamenti che arriveranno fino al 21 novembre e che vogliono rappresentare un itinerario critico e artistico di analisi delle relazioni tra Pier Paolo Pasolini ed Enrico Mattei. Da stamattina alle 11 fino a venerdì infatti, al Teatro Lauro Rossi, potrete prendere parte a “Carlo e Karl”, laboratorio teatrale ispirato all’opera incompiuta del poeta di Casarsa Petrolio, diretto da Antonio Mingarelli e a partecipazione gratuita. Potrete inoltre, domani sera, giovedì 27 ottobre, al Teatro Don Bosco, sempre a Macerata, alle 21.15, assistere alla performance In memoria di un petroliere e di uno scrittore, che riflette su cosa ci fosse scritto nel misterioso APPUNTO 21, in cui secondo alcuni Pasolini vi avrebbe rivelato passaggi oscuri della storia dell’Eni, compreso l’assassinio di Enrico Mattei, o forse qualcosa di ancora più importante.
Tornando ad oggi, vi segnaliamo anche una iniziativa importante che si svolge in Abruzzo, ad Atessa (provincia di Chieti) presso il Bar Zeus, alle ore 20: Poesia e Impresa. Per questa nuova stagione di incontri il primo ospite sarà Dimitri Ruggeri di Nella e il libro Il Marinaio di Saigon che ha vinto il Premio della critica Mio esordio – Gruppo Editoriale L’Espresso – Festival Internazionale poesia di Genova 2014. Presentano l’evento Rolando D’Alonzo e Anila Hanxhari, l’ideatrice del format di “Poesia e Impresa”.
Per chiudere vi portiamo a Bologna dove, sabato 29 alle 15.30, si cammina con il Poesia Trekking, itinerario sulle orme dei poeti, in questo caso quelle di Pier Paolo Pasolini, partendo da sotto le due torri fino a via Borgonuovo, dove al civico 4 nasceva il poeta, procedendo quindi verso il Liceo Ginnasio Galvani che Pasolini frequentò negli anni Trenta. Il tragitto comprende anche Piazza San Domenico e la Libreria Nanni sotto il Portico della Morte, importanti luoghi della biografia del poeta. La passeggiata ha una quota di adesione di 15 euro (10 se si è studenti dell’UNIBO) ed è organizzata da Petroniana Viaggi, con la collaborazione dei ragazzi del Centro di Poesia Contemporanea dell’Università di Bologna che cureranno letture di testi pasoliniani.

Il Petroliere e il Corsaro

Il Petroliere e il Corsaro

Annunci