Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Se siamo riusciti a sopravvivere al Blue Monday, se il freddo non ci congela anche le intenzioni, insomma, se siamo veri amanti della parola, non possiamo non cogliere le occasioni a cui, anche in questo freddissimo mercoledì, Poesia Domani ci invita.
Avviamoci sulle strade dell’Italia poetica (oltreché ghiacciata) recandoci a Roma, per una prima tappa alla libreria IBS – Il Libraccio di via Nazionale, dove oggi alle 18 il poeta Alberto Toni presenterà il suo volume, pubblicato dalla friulana Samuele Editore, Il dolore, che, come ha chiosato la critica letteraria Luigia Sorrentino, racconta «la sfida del presente, che è sopravvivere giorno a giorno vivi e sembianti a pelo d’acqua, malgrado le tempeste e la strada che s’incrina».
Sempre oggi pomeriggio, ma spostandoci a Bari, alle 18:30, potremmo prendere parte all’incontro “Credo soltanto nelle parole”, organizzato da Bianca Sorrentino negli spazi della Libreria Zaum, primo di una serie di tre dedicati a figure fondamentali della nostra storia poetica: partendo da Pasolini e passando, a metà febbraio, per Cristina Campo, si arriverà a metà marzo ad Amelia Rosselli.
Domani invece ce ne andiamo in centro Italia, dalle nostre parti, a Macerata per una declamazione di poesie che si terrà nei suggestivi spazi degli Antichi Forni cittadini alle ore 18. Il titolo dato è “Amore e Strofe” e le letture saranno effettuate dagli stessi autori, giunti anche da fuori della regione Marche, con lo scopo, manifestato dagli stessi organizzatori, di «dare voce ad un sentimento quanto comune tanto complesso, attraverso una varietà di versi quante sono le persone che le hanno scritte».
Restiamo nelle Marche perché, sempre domani sera alle 21:15, nella Biblioteca Comunale di Loreto (AN), muove i primi passi “Della quiete e delle tempeste. Incontri con la poesia”, iniziativa promossa dall’Assessorato alla Cultura e dall’Assessorato alle Pari Opportunità, e curata da Arcipelago itaca Edizioni di Danilo Mandolini. Si tratta di una rassegna composta da tre incontri dedicati alla poesia contemporanea e non solo. In questo primo incontro Renata Morresi ci farà conoscere da vicino la sua poesia e quella di un “mostro sacro” quale è Emily Dickinson.
L’ultima segnalazione della settimana riguarda il pomeriggio di sabato, a partire dalle 18:30, per “Vita Gioco Nostalgia”, serata poeticoteatralmusicale, organizzata dall’Accademia Vincent, centro di sviluppo delle inclinazioni artistico-pratiche di Roncofreddo (FC), durante la quale Giancarlo Sissa in qualità di poeta (e “imbonitore”), Alessandra Gabriela Baldoni in qualità di Rosaspina “sognante nel bosco”, e Stefano Fariselli al saxofono interagiranno in maniera creativa con i partecipanti, coadiuvati anche dal poeta Stefano Simoncelli. Nello spazio della White room ci si potrà confrontare con un’installazione curata da Mauro Pipani.

"Credo soltanto nelle parole"

“Credo soltanto nelle parole”

Advertisements