A due giorni dalla maratona pasquale di pranzi, cene e merende più o meno fuoriporta, vi riportiamo alla poesia con la nostra consueta rubrica di appuntamenti, incontri, stuzzicanti inviti… in breve Poesia Domani.
Come prima cosa vi consigliamo di accorrere numerosi all’evaluna libreria cafè di Napoli, dove, a partire dalle 18.30, la bravissima Renata Morresi che parlerà del suo cammino di poeta che “sta sempre pensando a un ritmo” in una conversazione dal titolo Fra cuori, bagnanti e signore, accompagnata da Viola Amarelli e Lia Polcari. L’ingresso è libero.
Per venerdì 21 aprile vi segnaliamo due appuntamenti nelle Marche: a Grottammare (AP), nell’ambito delle attività dell’associazione culturale Blowup, alle ore 21.00 presso il Teatro dell’Arancio del Paese Alto si svolgerà l’incontro letterario dedicato a cura di Filippo Massacci, intitolato “Luoghi Persone Poesie”. Si tratta di un viaggio, attraverso luoghi della quotidianità e dell’immaginazione, in compagnia di persone, vicine e lontane, capaci di cogliere, nel fluire della vita, le inquietudini, le tristezze, le speranze e di raccontare tutto questo, in modo sapiente, attraverso le parole. La serata a teatro si chiuderà con una degustazione di dolci preparati dal ristorante Borgo Antico – La terrazza sul mare. L’ingresso è su prenotazione e il costo è di 10 euro (comprende anche la tessera dell’associazione culturale Blowup). Per chi ha già la tessera il costo dell’ingresso è di 6 euro.
A Macerata, invece, nell’ambito della rassegna “Non è un paese per versi”, la poesia declamata incontra la musica d’autore nel reading di Andrea Mazzanti dedicato al suo libro d’esordio Il pubblico ludibrio, uscito per i tipi di Arcipelago Itaca Edizioni. Mazzanti sarà accompagnato dalla chitarra di Lorenzo Franceschini, in uno spettacolo ironico e lunare, malinconico e circense, spiazzante nella sua profonda leggerezza. Il luogo e l’ora? Il circolo Arci DUMA, a partire dalle 22 (già dalle 20.30 sarà possibile gustare un buon aperitivo a chilometro zero con una piacevole music selection di sottofondo). L’ingresso è libero e riservato ai soci Arci.

Blow Up – Poesia

Advertisements