Entrando nel mese di dicembre, Poesia Domani inizia la discesa verso la fine di questo quarto anno insieme, ogni mercoledì puntuale, intorno all’ora della seconda colazione. Ecco quindi qualche leccornia poetica in giro per l’Italia.
Rechiamoci oggi, per prima tappa, alla Libreria Fiaccadori di Parma per assistere, alle ore 18, all’inaugurazione della mostra “Scritture di luce e di poesia”, con fotografie di Francesca Bocchia e testi di Luca Ariano, che saranno presentati da Paolo Briganti, che effettuerà anche delle letture dei testi, insieme a Raffaele Rinaldi. L’evento sarà corredato da un intervento critico sulle fotografie di Camillo Bacchini, il tutto accompagnato dal sottofondo in musica di Robi Bonardi. La mostra è composta da 10 fotografie di Parma a colori a cui sono state abbinate le poesie.
Proseguiamo nel tempo andando a giovedì alle 18.30, quando la Biblioteca Planettiana di Jesi (AN) ospiterà il quarto incontro della serie “Similitudini”, un percorso stagionale di poesia ed arti, in cui il poeta Alessandro Moscatelli e la ricercatrice Claudia Canuti, dell’Università di Camerino, approfondiranno il tema “La bellezza dei numeri primi” con una conferenza sul rapporto tra poesia e matematica. Arricchisce l’evento l’installazione poetica sonora “Frequenze” allestita nel cortile dell’istituzione jesina.
Passiamo a venerdì 8 dicembre, ed andiamo a Milano, dove la compagnia teatrale Alma Rosé organizza, alle ore 18 in Piazza San Gioachimo, la performance “Stasera eravamo liberi”, con il poeta Paolo Agrati ed il musicista Alberto Pirovano: uno spettacolo di parole e musica. Ironico, polemico, romantico, “parole per infrangere chi legge”, come dicono gli stessi protagonisti.
Infine vi segnaliamo che sabato 9 dicembre alle ore 18.30, prosegue la rassegna, ideata da Max Ponte, POETICILIBRI, con il terzo appuntamento alla Libreria Belgravia di Torino. L’incontro è ideato come una selezione di autori che avvicinino i lettori alla poesia italiana contemporanea: ognuno di loro avrà 15 minuti di tempo massimo per raccontare il proprio lavoro, poetare e convincere. Saranno quindi presenti: Alessandro Prusso da Genova, Annamaria Ferramosca e Claudia Formiconi da Roma, Tiziana Fraterrigo da Monza e i torinesi Alfredo Rienzi e Mario Mac Parodi.

Scritture di luce e di poesia

Annunci