la nebbia sceglie quali occhi salvare
nella moltitudine che tiene stretto
quel minuto piano, pronto a sfaldare
se l’urlo della luce lo raggiunge

tutti non possono che cedere
quando l’urto sospinge a galla
e l’aria delle sette asfissia
ma resisti, almeno tu che ansimi
qui accanto, a salvezza duratura

Annunci