l’uomo che beccheggia al bar sbatte
forte senza fasciature contro i pensieri

senza righe di atterraggio l’impatto
infrange i troppi

bicchieri da contare

sulla pista accecante del mattino
il motore del coraggio non parte
mancano le carte per navigare