Eccoci di nuovo tra le nevi di gennaio e, inforcando i doposci e tute termiche di vario genere ed efficacia, addentriamoci in questi splendidi paesaggi per goderci le buone vibrazioni poetiche suggerite da Poesia Domani.
Partiamo dalla giornata di oggi, mercoledì 23 Gennaio, quando, recandoci all’EnoLibreria Chourmo di Parma, alle ore 18:30, potremmo assistere alla presentazione, tenuta da Luca Ariano e Giancarlo Baroni, dell’antologia Testimonianze di voci poetiche – 22 poeti a Parma. Leggeranno i poeti presenti e per l’occasione Alberto Padovani e Mauro De Maria suoneranno e canteranno canzoni. A seguire aperitivo.
Sempre mercoledì, spostandoci di pochi chilometri, andando a Bologna, ritroveremo un nuovo appuntamento con Zoopalco Poetry Slam, sempre negli spazi del Binario 69, sempre a partire dalle ore 21, sempre con l’EmCee Tommaso Galvani, a cui farà seguito l’intervento di Francesco Maria Terzago che presenta il suo Caratteri con un electro-reading sonorizzato dal producer e sound designer Nizár (live impro soundscape). Il libro affronta un periodo segnato dall’itineranza e riassume le sensazioni di molti italiani che hanno lasciato la provincia per raggiungere un paese remoto (nel caso di Terzago fu la Cina) e da lì hanno fatto ritorno nel loro. Caratteri (Vydia editore) sarà disponibile al banchetto.
Passiamo a domani, giovedì 24, quando, presso lo spazio libreria Laterzagorà nel Teatro Bellini di Napoli, alle ore 18, si svolgerà la presentazione del libro di poesia Misura (Lietocolle-Pordenonelgge, 2018) di Bernardo De Luca, che verrà introdotto da Gabriele Frasca. L’incontro è a cura di Antonella Cristiani e Carmen Gallo.
Gioranatona bella piena invece per venerdì 25, con ben tre incontri da non perdere che vi diamo in ordine di inizio. Primo passo, verso la Città Eterna, dove, all Aleph vic alle ore 17, sarà protagonista La poesia di Giorgia Stecher, dei cui testi Dario Bellezza ebbe a dire: “Queste poesie valgono molto e il tempo, giustiziere di tante vocazioni immature o inesistenti mi darà ragione”. Le letture sono affidate a Giulia Perroni, mentre ci saranno interventi di Marisa Amato, Lina Sergi e Giorgio Linguaglossa.
Secondo appuntamento a Milano, nello Spazio Alda Merini della Casa delle Arti, alle ore 18, per “Donne in poesia. Essere Autrici/Essere Curatrici“, primo incontro della stagione 2019, a cura di Maria Pia Quintavalla e con la partecipazione di tante importanti voci contemporanee: Tiziana Colusso, Cinzia Marulli, Alessandra Paganardi, Alina Rizzi, Giovanna Rosadini. Le autrici leggeranno editi o inediti, racconteranno delle iniziative create (collane, antologie, rubriche, nuova editoria, iniziative ideate in questi anni) e ne dibatteranno raffrontando il filo comune di ricerca. A seguire, letture autoriali delle ospiti nel pubblico. A partire dalle ore 20, la chiacchierata sarà ravvivata da un aperitivo a € 8,00. L’ingresso è libero.
Terza idea per il pre-sabato, Godot Poetry Slam, che si terrà ad Avellino, negli spazi del Godot Art Bistrot: per questa seconda giornata del girone “Avellino” del Campionato Regionale Campano di Poetry Slam della LIPS a cura della Caspar – Campania Slam Poetry, l’EmCee designata a guidare la competizione sarà Stella Iasiello. Vi ricordiamo anche che il Godot Poetry Slam è valevole per il campionato regionale campano LIPS: i primi due classificati accederanno alle fasi finali.
Infine, arriviamo a sabato 26 e ci dirigiamo a Sud, a Sava (TA), dove il poeta operaio Vincenzo De Marco sarà nuovamente ospite, nella Sala Amphipolis alle ore 18:30, del locale circolo Arci Calypso per raccontare la sua ultima silloge, Rivolto a Sud, uno sguardo rivolto ad una prospettiva meridionale in generale, con attenzione alle problematiche di queste realtà spesso dimenticate. A seguire la lettura e dibattito, ci sarà Angela Todaro, respinsabile dello SPRAR Babele di Grottaglie, che parlerà del tema dei diritti negati. L’ingresso all’iniziativa è gratuito.

La poesia di Giorgia Stecher (1945-1996)