Benritrovati a questa nuova puntata della rubrica letteraria più futuribile in cui possiate imbattervi nel web, ovverosia Poesia Domani, che vi porta a fare tanti incontri col sobbollente italico mondo del verso.
Partiamo subito con la giornata di oggi, mercoledì 30 Gennaio, e vi segnaliamo l’evento che si svolgerà nel pomeriggio alle 18:30, alla Libreria Primo Moroni di Pescara: sarà il primo di quattro incontri dal titolo “DoQpoetry – poeti che raccontano poeti“, in cui un poeta vivente sceglierà un poeta noto, per raccontarlo a modo suo, senza preclusione di alcun linguaggio espressivo. Quest’oggi Matteo Auciello si misurerà con il grandissimo Giorgio Caproni e, alla fine della sue performance, sarà intervistato sulle motivazioni e le modalità della stessa.
Se ci spostiamo al giorno successivo, giovedì 31, ritroviamo un’altra bella occasione per leggersi, bere qualcosa, litigare e poi abbracciarsi: in una parola è l’appuntamento di Poesia Lab. che, come tutti i giovedì, si svolge dalle 19 alle 21, presso lo spazio Scuderia – Future Food Urban CooLab in piazza Verdi a Bologna.
Passiamo quindi alla giornata, o meglio serata, di venerdì 1 Febbraio, quando allo spazio culturale MalaUmbra di Gubbio (PG) alle ore 20 si svolgerà il secondo appuntamento ufficiale del Poetry, Literature, Theatre & Music Slam. La serata è suddivisa in tre momenti: lo slam individuale, l’attore recita l’autore, sempre competitivo ma con testi non propri, e poi lo slam a squadre o gruppi. Conduce le gare il Maestro di Cerimonia Lupo Angel, alias Luciano Posti (a cui scrivere o telefonare per potersi iscrivere – i contatti li trovate nell’evento fb) insieme ad ospiti illustri, come i componenti della Giuria di Qualità.
Giungendo al tanto agognato primo giorno di weekend, sabato 2 Febbraio, dirigiamoci verso Firenze poiché, alla Libreria Alfani, alle ore 17:30, potremmo prendere parte a “Tre voci – tre poetesse e tre libri“, in cui incontriamo le autrici Verusca Costenaro, Arzachena Leporatti e Giulia Martini che presenteranno le loro sillogi pubblicate da Interno Poesia: Sofia ha gli occhi, Anatomia di una convivenza e Coppie minime.
Facendo un passo indietro cronologico, torniamo a venerdì 1 Febbraio per un invito personale a cui teniamo molto: quella sera, alle ore 21, si riaprono i battenti dello spazio culturale autogestito B-nario di Montecosaro scalo (nel piazzale della stazione FS) per accogliere la prima serata di “COINCIDENZE“, rassegna ideata da UMANIEVENTI in collaborazione con l’associazione OTTOBRE ed il Comune di Montecosaro, che si prefigge di far conoscere quelle esperienze artistiche multidisciplinari che, partendo dalla parola in versi, mostrano il risultato di uno scambio ed arricchimento reciproci. Per questa occasione inaugurale, ospiteremo il poeta e performer Adriano Padua che, prendendo le mosse dalla sua ultima pubblicazione Still life (Miraggi edizioni), ci parlerà della fusione tra parola scritta ed oralità, mettendo poi in scena un affascinante reading con intersezioni musicali. La serata è ad ingresso libero e vedrà la possibilità di partecipare ad un buffet conviviale con un contributo di 5 euro.

COINCIDENZE – Adriano Padua – Still life