Terminata la trafila di brindisi per l’anniversario festeggiato la scorsa settimana, rivestiamo i panni più sobri dei cronisti della versificazione e torniamo con un nuovo capitolo della nostra rubrica Poesia Domani.
Il primo appuntamento che vogliamo porre alla vostra attenzione si svolge a Bologna proprio oggi pomeriggio alle 18, alla libreria Trame, dove continua “Paesaggi di poesia”, la rassegna ideata da Sergio Rotino, che ci accompagna alla scoperta di una serie di autori senza vincoli di età o di scuole. In questa occasione incontreremo Vito M. Bonito che presenta fabula rasa (Oèdipus) e dialoga con Maria Luisa Vezzali.
Sempre oggi alle 18, ci possiamo anche scegliere di dirigerci a Milano, perché c’è “MediumPoesia: Poesia e Contemporaneo|Poesia e critica del mondo”, il primo evento della seconda edizione della rassegna omonima, organizzata da Lampioni Aerei in collaborazione con ChiAmaMilano e MediumPoesia, con degli ospiti di prestigio: i poeti Franco Buffoni e Guido Mazzoni. Il tema della serata, “Poesia e critica del mondo”, verrà inserito e trattato all’interno di una cornice più ampia, inerente alla poesia e al contemporaneo. Insieme ai poeti, interverranno Francesco Ottonello e Michele Milani.
Domani pomeriggio, alle 17, invece giochiamo in casa nostra, all’Università di Macerata, poiché il caro amico Jacopo Curi presenta, insieme a Fabio Serpilli, l’antologia Poeti neodialettali marchigiani (curata da entrambi e pubblicata l’anno scorso tra i Quaderni del Consiglio Regionale delle Marche). L’incontro si svolge all’interno del ciclo “I giovedì del dipartimento di Studi umanistici” e si terrà nell’aula “Shakespeare” della sede didattica “G. Tucci” di palazzo Ugolini. Coordina la Prof.ssa Costanza Geddes da Filicaia. Ci saranno interventi della Prof.ssa Carla Carotenuto e dei curatori, oltre alle letture di testi da parte di alcuni autori antologizzati.
Per venerdì 22 doppia segnalazione: la prima riguarda la Libreria Zabarella di Padove, dove, alle 17:30, si svolgerà un importantissimo evento per la rassegna “Il Sabato dei villaggi”: il grande scrittore Luciano Cecchinel ci condurrà per mano nel suo mondo poetico, leggendo sue poesie e prose. Il racconto sarà accompagnato dalle proiezioni di immagini dei luoghi pedemontani della vita del poeta. Introduce Giovanna Frene. Secondo non meno importante appuntamento, a Napoli, al caffè Il tempo del vino e delle rose, ore 18:30, la brava Anna Toscano si confronterà col pubblico partenopeo e leggerà i suoi testi dal libro Al buffet con la morte (ed. La vita felice”). Insieme a lei a condurre il dibattito ci sarà la scrittrice Antonella Cilento che ha curato la postfazione del volume.
Ultimo spunto che vogliamo lanciare, è quello che ci porta sui monti marchigiani, nel cuore di quelle terre scosse dal sisma e che, con coraggio e grande volontà, stanno ricostruendo un tessuto di socialità: andiamo a Frontignano di Ussita (MC), e precisamente alla C.A.S.A., un’abitazione aperta a tutti, un porto di montagna dove incontrarsi e condividere storie, oggetti e sguardi. Sarà qui il poliedrico scrittore e operatore culturale Peppe Barbera con il suo primo libro di poesie L’amore che non ti hanno dato. Questo il bellissimo invito degli organizzatori: “Se volete portare qualcosa da condividere con gli altri sono tutte cose ben accette, ma non necessarie. Venite semplicemente per sentirvi a casa, magari con un cuscino”. I posti sono limitati, quindi è consigliata la prenotazione ai seguenti recapiti: casa@portodimontagna.it oppure 3391575644. Ingresso libero e gratuito.

Poesia e critica del mondo