Terzo appuntamento con “Coincidenze – due voci sullo stesso binario”, gli incontri tra la letteratura e le altre forme d’arte che si svolge da febbraio nello spazio culturale del B-nario di Montecosaro scalo. Ma per questa occasione, la città apre il proprio salotto buono, il magnifico Teatro Delle Logge, a due voci poetiche, quelle di Roberto Sagripanti e Marco Di Pasquale, per uno spettacolo mirato ad evocarne una, la più provocatoria, lucida, contraddittoria, tenera e disperata del Novecento italiano: Pier Paolo Pasolini.
Il reading si intitola “Pasolini in ceneri” e vuole rendere omaggio a questo fantastico e versatile intellettuale che affrontò in maniera innovativa diversi campi, dal cinema al giornalismo, dalla poesia al romanzo, con una suite di testi scritti appositamente per lo spettacolo.
Insieme alle parole ci sarà la ricerca musicale in chiave jazz dei Resiliency, ensemble di promettenti menti del jazz perugino, un quintetto formatosi nel 2017 tra le mura del Conservatorio “Morlacchi” di Perugia, sperimentando e scovando un pensiero jazzistico anche nella musica di chiara matrice rock. Nato in duo con Lorenzo Francioli al pianoforte e Ilira Radhima alla voce, in occasione dell’International Jazz Day, il progetto diventa un trio con il chitarrista Alessandro De Corrado, a cui si aggiungono il batterista Dino Caravello  ed il bassista e contrabbassista Emanuele Rappuoli. Il progetto vanta in due anni diversi set live, tra cui “Umbria Jazz”, “Tolentino Jazz”, “Moon in June”, “L’immagine del Suono” e “International Jazz Day”.
La rassegna è un’idea di UMANIEVENTI in collaborazione con l’associazione culturale OTTOBRE e col patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Montecosaro.
L’inizio dello spettacolo è fissato alle ore 21 e l’ingresso prevede un contributo di 7 euro.
Per info e prenotazioni: 3495753241 – umanieventi@gmail.com
Evento FB: https://www.facebook.com/events/2026470844320022/

Pasolini in ceneri + Resiliency – Jazz & Poesia

Resiliency Jazz Quintet