Tag

, , , , , , , ,

cumuli di tabacco, alcolici forti, tonnellate di conforto alimentare, digitate compulsive su una slot, cincischi vari: tutto è stato rimosso, scavalcato, scacciato ancor più in là delle ombre umide della psiche
unico vizio rimasto, mangiarsi la memoria e lasciar transitare ciò che più non significa, non s’inchioda al cuore
lasciare nello stomaco quel che potrebbe pur sembrare lieve, ma poi se affiora rafforza le radici e traccia un arco di labbra felici