LAS PALABRAS PASAN DE LARGO / LE PAROLE PASSANO LONTANO

Un secondo tentativo non si nega a nessuno, e l’amico Jordi Valls Pozo è stato tanto generoso da concedermi l’onore di misurarmi di nuovo con una sua poesia, travasando immagini e sentimenti dallo spagnolo all’italiano, nella ferrea volontà di consolidare quel ponte costruito anni fa in terra franca, l’affascinante Bucarest, che ancora ci permette di sentirci vicini e riconoscerci in consonanza:

LAS PALABRAS PASAN DE LARGO

Toda poesía pretende la sorpresa.
La sorpresa descansa en una nube.
Está a punto de caer. Hay que esperar
con paciencia. Algunas palabras sutiles
la sujetan. Las nubes se espesan
en un techo a punto de desplomarse.
Toda poesía pretende la sorpresa.
Cuando llueve, solo llueve, nada más.
Pero tu estás detrás de cada gota
y cada gota desea volver a la nube.
El viento mueve la lluvia de lugar.
La sorpresa se ha desbordado de ti.

* * *

LE PAROLE PASSANO LONTANO

Tutta la poesia esige la sorpresa.
Sorpresa che riposa in una nube.
Sta sul punto di precipitare. C’è
con pazienza da attendere. Poche esili
parole la assoggettano. Le nubi
spesse come tetto al punto di crollo.

Tutta la poesia esige sorpresa.
Quando piove, piove e basta, punto.
Ma tu sei alle spalle di ogni goccia
e la goccia anela tornare alla nube.
Il vento sposta di posto la pioggia.
La sorpresa da te ha straripato.

Jordi Valls Pozo
Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...