Dopo l’ebbrezza della scorso settimana, dovuta alla rituale Giornata Mondiale della Poesia, torniamo alla normalità del lavoro inesausto di tutti i divulgatori letterari che si danno da fare in giro per l’Italia per parlare a tutti delle esperienze di versificazione passate e presenti e, perché no? visto che ci chiamiamo Poesia Domani, anche di quelle future!
Per iniziare, vi ricordiamo che stasera, al circolo Arci DUMA di Macerata, la performer Francesca Gironi accenderà la serata della rassegna NON È UN PAESE PER VERSI prendendo spunto dal suo ultimo libro, Abbattere i costi, per dare vita ad un coinvolgente reading fatto di immagini, suoni, parole, grazie anche all’accompagnamento di Alessandro Sebastianelli (chitarra e loop machine).
Sempre oggi, ma nel pomeriggio, alle 18, si torna alla divertente tenzone del Poetry Slam, stavolta a L’Aquila, nel locale CaseMatte (ex ospedale psichiatrico Collemaggio), accompagnato da degli ospiti speciali: i Waiting for Godzilla, direttamente da Bologna, che presenteranno il loro EP di spoken word poetry e musica elettronica glitch dal titolo “La Stirpe della Cassa Distorta”. EmCee della serata sarà il bravissimo Matteo Di Genova.
Passiamo a giovedì per due altri incontri: il primo nelle Marche, a Loreto (AN), dove, alla Biblioteca Comunale, alle 21.15, continuano gli appuntamenti organizzati da ArcipelagoItaca dal titolo “DELLA QUIETE E DELLE TEMPESTE – Incontri con la poesia” continuerà con una serata inizialmente non prevista in programma, in cui Danilo Mandolini, tra l’altro curatore della rassegna, farà un percorso di rivisitazione e attraversamento dei propri versi (editi e inediti) e dialogherà con il pubblico su questi.
Chiudiamo questa puntata con un’interessante proposta de L’Altro Spazio di Bologna che sempre domani, alle 21, vi invita ad un Reading al buio, «un inno alla vita, alla strada, alle cose che parlano dentro le cose», come tiene a specificare Valerio Grutt, curatore dell’evento. Una guida non vedente vi condurrà in uno spazio completamente buio, per una totale esperienza di ascolto. I versi che ascolterete dalla voce di Domenico Brancale saranno accompagnati dalla musica di Stefania Megale. È previsto un biglietto d’ingresso di 3 euro con incluso un bicchiere di vino.

Reading al buio

Annunci