POESIA DOMANI N. 200

Oggi, cari amiche ed amici, giornata speciale poiché festeggiamo il duecentesimo numero del nostro settimanale repertorio di voci, luoghi, fotogrammi di momenti dedicati alla scrittura in verso nel suo agire: in una parola, o meglio due, Poesia Domani!
Da dove quindi cominciare la nostra rassegna? Ricordandovi un evento già segnalato nella scorsa puntata, e cioè “Aula poesia 5 – critica come forma della poesia”, incontro per focalizzare l’attenzione sulla relazione che lega la critica al complesso e articolato mosaico della poesia del Novecento e contemporanea, che si tiene a Bologna, oggi pomeriggio alle ore 16, nell’aula I del Dipartimento di Filologia Classica ed Italianistica di via Zamboni, con la partecipazione attiva di Alberto Casadei.
Continuiamo parlando della giornata di giovedì, San Valentino, in cui dimostrare amore anche all’opera in versi, ad esempio prendendo parte al WOW Poetry Slam 3, al Circolo Monk di Roma, che inizierà alle 20:30 e, oltre ai sei poeti in gara, vedrà la partecipazione della sudafricana Tania Haberland che ormai vive in Italia e qui forma aspiranti scrittori. Insieme a lei ci sarà anche l’amico Adriano Padua a leggere i suoi testi ibridati con la musica. I Maestri di Cerimonia saranno Dome Bulfaro e Logos (alias Giuliano Carlo De Santis).
Ancora la competizione a suon di versi sarà la protagonista della serata di giovedì dell’Hemingway Café di Jesi (AN): si svolgerà qui il Blue Valentine Poetry Slam, durante il quale i cinque pretendenti alla vittoria saranno presentati dagli Mcee Francesca Gironi e Luigi Socci, oltre ad essere accompagnati dalla presenza del noto performer Paolo Agrati. Orario di inizio, le 21.
Passando a venerdì 15, troviamo un appuntamento imperdibile che ogni anno porta autori di spessore, esordienti e affermati, al Tempio di Adriano a Roma, e cioè “Ritratti di poesia”, l’iniziativa che ruota attorno all’omonimo concorso poetico, giunto alle tredicesima edizione. Dal mattino alle 9:30 fino all’ora di cena, si susseguiranno dibattiti, letture, interviste e riflessioni che culmineranno nella consegna dei premi ai vincitori. Alcuni degli ospiti della fittissima giornata: Elio Pecora, Eleonora Rimolo, Francesca Del Moro, Violeta Medina, Ingrid De Kok e Patrick McGuinness.
Spostandoci a Napoli, alla libreria caffè Evaluna, sempre venerdì ma alle ore 19, troviamo Alessandra Carnaroli con la sua raccolta Ex-voto pubblicata da Oedipus editore: la brava autrice marchigiana parteciperà alla presentazione, curata da Melania Panico e Bruno Di Pietro e coordinata nella parte del dibattito da Giulia Scuro. L’evento fa parte della rassegna “Poesia in Galleria”.
Ultima segnalazione per sabato 16, quando, il Birrificio Primo Campo ospiterà una serata dedicata alla presentazione del lavoro di tre autori per un esperimento di interazione tra letture e musica. Il progetto si chiama FIORITURE DI CAMPO, un reading con musica a cui prenderanno parte Gaia Rossella Sain, Nazim Comunale e Giovanni Fierro per la parte dela lettura; Paolo Pascolo con flauti, sax e sezione elettronica, insieme a Giovanni Maier al contrabbasso.

Wow Poetry Slam 3

Annunci

POESIA DOMANI N. 199

Entrati ufficialmente nel mese di febbraio, ma quest’anno senza Carnevale, dovremo dunque aspettare per scherzare con la poesia e limitarci ad essere seri durante tutta la consueta puntata di Poesia Domani.
Da dove prende avvio oggi il nostro viaggio nell’italico verseggiare? Ma, come spesso accade, dall’epicentro dell’Emilia Romagna, da Bologna, poiché oggi pomeriggio, alle ore 16, nell’aula I del Dipartimento di Filologia Classica ed Italianistica di via Zamboni, riparte “Aula poesia 5 – critica come forma della poesia”, che vedrà stavolta un primo incontro introduttivo a cura di Alberto Bertoni e continuerà tutti i mercoledì, fino al 13 marzo: il prossimo appuntamento, sarà ad esempio mercoledì della prossima settimana con Alberto Casadei.
Per il giorno successivo, giovedì, appuntamento a Monza, nella libreria Virginia e Co., alle ore 20, dove prende il via il corso di scrittura poetica condotto da Dome Bulfaro “La poesia fa rima con tutto, ma soprattutto con te”. Saranno tre gli appuntamenti, ogni giovedì, per una durata approssimativa di tre ore per volta, con un costo complessivo di 150 euro. Il numero massimo di partecipanti è di 15 persone, perciò, se siete interessati, affrettatevi!
Invece, passando a Milano, il Bezzecca LAB ha organizzato per noi un incontro per venerdì sera, alle ore 21, in cui potremo ascoltare ed interrogare sulla loro esperienza di scrittura Roberto Cescon e Jacopo Ramonda, che presenteranno, coadiuvati da Tommaso Di Dio e Francesco Ottonello, le loro rispettive sillogi: Distacco del vitreo (Amos Edizioni) e Omonimia (Interlinea Edizioni).
Sempre nella stessa serata, alle 21:15, veniamo verso le contrade delle Marche centrali, a Civitanova Marche (MC), dove, nel vecchio incasato, nello spazio culturale STED, incontriamo i venti anni di storia del Premio Internazionale “Poesia di strada”, rappresentati dai 96 autori riuniti nell’antologia uscita per i tipi di Seri Editore. Verrà contestualmente allestita una mostra con quadri su cui sono dipinte le poesie che nel tempo si sono qualificate finaliste.
La poesia deborda fin dentro il giorno forse più bello del fine settimana, poiché sabato la Libreria Trame di Bologna ospiterà la nostra amica Eleonora Pinzuti: alle ore 18 potrete scoltare dalla viva voce della bravissima poeta fiorentina versi e riflessioni dal e sul suo ultimo lavoro Figure, uscito per Zona editore. L’evento è inserito all’interno della rassegna, curata da Sergio Rotino, “Paesaggi di poesia 2019”, e la Pinzuti dialogherà insieme con Lorenzo Mari.

Paesaggi di poesia 2019

LA PRIMA COINCIDENZA – FOTOGRAMMI DAL B-NARIO

il microfono prolunga il getto di parole ad assemblare un mazzo di immagini pennellate sul petto, dove si appoggia il raccoglimento della mascella, la pelle compatta per tensione di pronuncia
dai solchi del volto la voce estrae i suoni che ci avvertono di non arrenderci alla distonia, alle cascate di brusio che impediscono il rettilineo pensare, e noi dobbiamo immergerci la mente, berne la complessiva ma digerire solo ciò che nutre
qui non si accenna quella curva di ironia che prima aveva fatto deragliare la polemica, sconcertando le frasi che sbandavano in ogni direzione sul binario e che cullavo in un angolo con tacito orgoglio, ma tra poco tornerà e sarà propellente per altre coincidenze
(foto di Patrizio Mancuso)

Adriano Padua – Still Life Live Set

POESIA DOMANI N. 198

Benritrovati a questa nuova puntata della rubrica letteraria più futuribile in cui possiate imbattervi nel web, ovverosia Poesia Domani, che vi porta a fare tanti incontri col sobbollente italico mondo del verso.
Partiamo subito con la giornata di oggi, mercoledì 30 Gennaio, e vi segnaliamo l’evento che si svolgerà nel pomeriggio alle 18:30, alla Libreria Primo Moroni di Pescara: sarà il primo di quattro incontri dal titolo “DoQpoetry – poeti che raccontano poeti“, in cui un poeta vivente sceglierà un poeta noto, per raccontarlo a modo suo, senza preclusione di alcun linguaggio espressivo. Quest’oggi Matteo Auciello si misurerà con il grandissimo Giorgio Caproni e, alla fine della sue performance, sarà intervistato sulle motivazioni e le modalità della stessa.
Se ci spostiamo al giorno successivo, giovedì 31, ritroviamo un’altra bella occasione per leggersi, bere qualcosa, litigare e poi abbracciarsi: in una parola è l’appuntamento di Poesia Lab. che, come tutti i giovedì, si svolge dalle 19 alle 21, presso lo spazio Scuderia – Future Food Urban CooLab in piazza Verdi a Bologna.
Passiamo quindi alla giornata, o meglio serata, di venerdì 1 Febbraio, quando allo spazio culturale MalaUmbra di Gubbio (PG) alle ore 20 si svolgerà il secondo appuntamento ufficiale del Poetry, Literature, Theatre & Music Slam. La serata è suddivisa in tre momenti: lo slam individuale, l’attore recita l’autore, sempre competitivo ma con testi non propri, e poi lo slam a squadre o gruppi. Conduce le gare il Maestro di Cerimonia Lupo Angel, alias Luciano Posti (a cui scrivere o telefonare per potersi iscrivere – i contatti li trovate nell’evento fb) insieme ad ospiti illustri, come i componenti della Giuria di Qualità.
Giungendo al tanto agognato primo giorno di weekend, sabato 2 Febbraio, dirigiamoci verso Firenze poiché, alla Libreria Alfani, alle ore 17:30, potremmo prendere parte a “Tre voci – tre poetesse e tre libri“, in cui incontriamo le autrici Verusca Costenaro, Arzachena Leporatti e Giulia Martini che presenteranno le loro sillogi pubblicate da Interno Poesia: Sofia ha gli occhi, Anatomia di una convivenza e Coppie minime.
Facendo un passo indietro cronologico, torniamo a venerdì 1 Febbraio per un invito personale a cui teniamo molto: quella sera, alle ore 21, si riaprono i battenti dello spazio culturale autogestito B-nario di Montecosaro scalo (nel piazzale della stazione FS) per accogliere la prima serata di “COINCIDENZE“, rassegna ideata da UMANIEVENTI in collaborazione con l’associazione OTTOBRE ed il Comune di Montecosaro, che si prefigge di far conoscere quelle esperienze artistiche multidisciplinari che, partendo dalla parola in versi, mostrano il risultato di uno scambio ed arricchimento reciproci. Per questa occasione inaugurale, ospiteremo il poeta e performer Adriano Padua che, prendendo le mosse dalla sua ultima pubblicazione Still life (Miraggi edizioni), ci parlerà della fusione tra parola scritta ed oralità, mettendo poi in scena un affascinante reading con intersezioni musicali. La serata è ad ingresso libero e vedrà la possibilità di partecipare ad un buffet conviviale con un contributo di 5 euro.

COINCIDENZE – Adriano Padua – Still life

NELL’IMPASTO DELLE ONDE

ti auguri sia stata la fonda impressione
di un abbandono sanguinoso alle urla,
la incolpi della stasi di dignità
non altrui ma dei nostri grugni
bruciati dall’ardere della vergogna
per i rottami, per il petrolio versato
dai serbatoi dissanguati

fissi atomi inerti che l’impasto delle onde
disperde negli abissi dei nostri occhi

POESIA DOMANI N. 197

Eccoci di nuovo tra le nevi di gennaio e, inforcando i doposci e tute termiche di vario genere ed efficacia, addentriamoci in questi splendidi paesaggi per goderci le buone vibrazioni poetiche suggerite da Poesia Domani.
Partiamo dalla giornata di oggi, mercoledì 23 Gennaio, quando, recandoci all’EnoLibreria Chourmo di Parma, alle ore 18:30, potremmo assistere alla presentazione, tenuta da Luca Ariano e Giancarlo Baroni, dell’antologia Testimonianze di voci poetiche – 22 poeti a Parma. Leggeranno i poeti presenti e per l’occasione Alberto Padovani e Mauro De Maria suoneranno e canteranno canzoni. A seguire aperitivo.
Sempre mercoledì, spostandoci di pochi chilometri, andando a Bologna, ritroveremo un nuovo appuntamento con Zoopalco Poetry Slam, sempre negli spazi del Binario 69, sempre a partire dalle ore 21, sempre con l’EmCee Tommaso Galvani, a cui farà seguito l’intervento di Francesco Maria Terzago che presenta il suo Caratteri con un electro-reading sonorizzato dal producer e sound designer Nizár (live impro soundscape). Il libro affronta un periodo segnato dall’itineranza e riassume le sensazioni di molti italiani che hanno lasciato la provincia per raggiungere un paese remoto (nel caso di Terzago fu la Cina) e da lì hanno fatto ritorno nel loro. Caratteri (Vydia editore) sarà disponibile al banchetto.
Passiamo a domani, giovedì 24, quando, presso lo spazio libreria Laterzagorà nel Teatro Bellini di Napoli, alle ore 18, si svolgerà la presentazione del libro di poesia Misura (Lietocolle-Pordenonelgge, 2018) di Bernardo De Luca, che verrà introdotto da Gabriele Frasca. L’incontro è a cura di Antonella Cristiani e Carmen Gallo.
Gioranatona bella piena invece per venerdì 25, con ben tre incontri da non perdere che vi diamo in ordine di inizio. Primo passo, verso la Città Eterna, dove, all Aleph vic alle ore 17, sarà protagonista La poesia di Giorgia Stecher, dei cui testi Dario Bellezza ebbe a dire: “Queste poesie valgono molto e il tempo, giustiziere di tante vocazioni immature o inesistenti mi darà ragione”. Le letture sono affidate a Giulia Perroni, mentre ci saranno interventi di Marisa Amato, Lina Sergi e Giorgio Linguaglossa.
Secondo appuntamento a Milano, nello Spazio Alda Merini della Casa delle Arti, alle ore 18, per “Donne in poesia. Essere Autrici/Essere Curatrici“, primo incontro della stagione 2019, a cura di Maria Pia Quintavalla e con la partecipazione di tante importanti voci contemporanee: Tiziana Colusso, Cinzia Marulli, Alessandra Paganardi, Alina Rizzi, Giovanna Rosadini. Le autrici leggeranno editi o inediti, racconteranno delle iniziative create (collane, antologie, rubriche, nuova editoria, iniziative ideate in questi anni) e ne dibatteranno raffrontando il filo comune di ricerca. A seguire, letture autoriali delle ospiti nel pubblico. A partire dalle ore 20, la chiacchierata sarà ravvivata da un aperitivo a € 8,00. L’ingresso è libero.
Terza idea per il pre-sabato, Godot Poetry Slam, che si terrà ad Avellino, negli spazi del Godot Art Bistrot: per questa seconda giornata del girone “Avellino” del Campionato Regionale Campano di Poetry Slam della LIPS a cura della Caspar – Campania Slam Poetry, l’EmCee designata a guidare la competizione sarà Stella Iasiello. Vi ricordiamo anche che il Godot Poetry Slam è valevole per il campionato regionale campano LIPS: i primi due classificati accederanno alle fasi finali.
Infine, arriviamo a sabato 26 e ci dirigiamo a Sud, a Sava (TA), dove il poeta operaio Vincenzo De Marco sarà nuovamente ospite, nella Sala Amphipolis alle ore 18:30, del locale circolo Arci Calypso per raccontare la sua ultima silloge, Rivolto a Sud, uno sguardo rivolto ad una prospettiva meridionale in generale, con attenzione alle problematiche di queste realtà spesso dimenticate. A seguire la lettura e dibattito, ci sarà Angela Todaro, respinsabile dello SPRAR Babele di Grottaglie, che parlerà del tema dei diritti negati. L’ingresso all’iniziativa è gratuito.

La poesia di Giorgia Stecher (1945-1996)