POESIA DOMANI N. 181

Ci stiamo avvicinando a grandi passi all’equinozio d’autunno, ma a Poesia Domani sembra proprio primavera, vista la fioritura eccezionale di eventi legati al panorama versificatorio italiano!
Le nostre segnalazioni prendono il via dalla provincia modenese, dove oggi, 19 settembre, inizia la quattordicesima edizione del Poesia Festival che si snoda tra tante cittadine come Vignola, dove, alle ore 21 al Teatro Fabbri, toccherà al poliedrico poeta e drammaturgo Giuliano Scabia leggere i suoi versi, seguito dalla lezione magistrale di Giulio Ferroni, universalmente riconosciuto come uno dei massimi studiosi di letteratura contemporanea. Chiuderà la serata l’atteso concerto di grande cantautore italiano Angelo Branduardi, che durante la sua lunga carriera ha musicato i versi del poeta russo Esenin e di quello irlandese Yates.
Domani, giovedì 20, alla Terrazza del Teatro Comunale di Bologna, alle 21, ci sarà la festa d’inaugurazione del nuovo anno accademico del Centro di poesia contemporanea dell’Università di Bologna. Durante la serata il Direttore Riccardo Frolloni illustrerà le diverse novità del nuovo anno, presentando anche la collaborazione con il Laboratorio di Fonetica Sperimentale “Arturo Genre” dell’Università degli Studi di Torino per il progetto VIP – Voics of Italian poets, con la partecipazione di Valentina Colonna. Ospite d’eccezione della serata sarà l’eccellente pianista Pietro Beltrani che dialogherà con i testi di Leopardi e di Rilke. Seguirà aperitivo a tema.
Venerdì 21, invece, al Bezzecca LAB di Milano ci sarà un momento di commemorazione per il poeta Christian Tito, scomparso pochi mesi fa, con un omaggio organizzato dai suoi compagni di lavoro letterario sulla rivista online «Perigeion»: si ritroveranno Luigi Cannillo, Biagio Cepollaro, Giusi Drago e Nino Iacovella per dare voce e rilievo all’attività non solo poetica dell’artista tarantino. L’ingresso all’incontro è gratuito per i soci (il tesseramento annuale ha un costo di 5 euro).
Infine, sabato 22 a Bologna, alle 21:30, il caffè wine bar La confraternita dell’uva ci offre un interessante incontro dal titolo “Quattro Voci” durante il quale quattro poeti (Verusca Costenaro, Beatrice Cristalli, Valerio Grutt e Giulia Martini) interagiranno fra loro parlando dei loro quattro libri (Sofia ha gli occhi, Tre di uno, Dammi tue notizie e un bacio a tutti e Coppie minime), tutti editi da Interno Poesia.

Omaggio a Christian Tito

Annunci

POESIA DOMANI N. 180

Bentornati al nostro consueto incontro col mondo della produzione versificatoria ed i suoi dintorni, cioè Poesia Domani, e come ogni mercoledì mattina arrivano le segnalazioni su ciò che è in heavy rotation nella nostra letteraria penisola.
Non a caso ho preso in prestito una frase dal mondo della musica elettronica: stasera, al bar Il Poggio di La Spezia, alle ore 21, si svolge la sesta ed ultima serata del festival performativo “Palamiti”, giunto alla sua seconda edizione. Dopo una mezz’oretta di open mic, affinché tutte e tutti possano perdere la timidezza e far sentire al pubblico le proprie creazioni, salirà sul palco il ragusano Adriano Padua per presentare STILL LIFE LIVE SET, progetto di «sonorizzazione dei quadri verbali di Adriano Padua, in un viaggio tra sonorità rock, electro, hip hop. Una serie di frame destabilizzanti, in cui la dimensione orale della parola e il suono si fanno corpo. Musica e poesia in dialogo, due arti che si generano reciprocamente, due sorelle gemelle che si accompagnano l’una all’altra fin dalle origini». A questa affascinante commistione prestano le proprie musiche originali Corrado Di Maria, Lorenzo Azzaro, Dj Fuzzten.
Dopo La Spezia, scendiamo in Toscana, a Fiesole, per andare alla locale Bilblioteca per l’inaugurazione, venerdì 14 alle ore 17:30, della mostra di poesia visiva di Matteo Rimi, dal titolo “Almost Poetry” che si aprirà con una performance dell’autore e che sarà seguita, nelle settimane successive, fino al 23 novembre, giorno di chiusura dell’esposizione, da incontri con i poeti Giulia Martini, Iacopo Ninni, Marco Simonelli, Paolo Fabrizio Jacuzzi con Bernardo Pacini, di cui vi daremo conto nei nostri prossimi numeri della rubrica.
Andiamo avanti ancora di un giorno a sabato 15 e, se ci rechiamo all’Hotel Bixio di Lido di Camaiore (LU) alle quattro del pomeriggio, possiamo assistere alla conferenza consuntiva sull’attività poetica di Francesco Belluomini, incentrando l’attenzione sull’ultima silloge, Ultima vela, pubblicata da Samuele editore. Saranno presenti all’evento la Giuria del Premio Camaiore e critici e amici del poeta.
Ultima segnalazione, sempre per la giornata di sabato, al Mercato Sonato di Bologna, a partire dalle ore 19, potrete partecipare a “Poesie disobbedienti”, in cui saranno protagoniste le parole delle poete Eugenia Giancaspro (Anti Gone) e Roberta Sireno. L’evento fa parte di “Disobbedienze – Rassegna di Teatro, Incontri e Laboratori”, una manifestazione culturale e sociale che si interroga sulla “disobbedienza” come atto collettivo e individuale positivo, in grado di aprire riflessioni, confronti e dialogo, curata da Magnifico Teatrino Errante e Artelego

Palamiti

POESIA DOMANI N. 179

Entrato ufficialmente nel mese di settembre, il mondo della divulgazione poetica torna a lavorare alacremente e la vostra rubrica Poesia Domani, come ogni mercoledì, torna ad aggiornarvi su quanto succede in giro e vi invita a partecipare alla poesia in atto.
Partiamo dalla giornata di venerdì 7 settembre, quando a Jesi (AN), al b&b Casacorno, prenderà il via “A voce alta”, un atelier residenziale di lettura e scrittura consapevole che si estende su tutto il fine settimana ed in cui il poeta Gian Luca Favetto e l’attrice e formatrice teatrale Lilli Valcepina, lavorando sui temi “La mano”, “La voce” e “Il corpo” condurranno i partecipanti ad appropriarsi delle diverse tecniche di lettura ad alta voce. L’esprienza include pernottamento e pasti e, piccola raccomandazione, ciascun partecipante dovrà portare un libro che ama per la lettura di venerdì sera. Per ulteriori informazioni potete scrivere a corno.chiara@gmail.com.
Sabato 8 settembre, data commemorativa importante, potrete invece ascoltare le parole ed i versi della poeta marchigiana Evelina De Signoribus, che prenderà parte a Lapedona (FM) al festival “BookMarchs – L’altra voce”, iniziativa che intende valorizzare il territorio della provincia fermana attraverso incontri letterari in diversi centri urbani solitamente non toccati da attività di questo genere. In piazza Leopardi, alle 21:30, insieme a De Signoribus, che leggerà testi del suo ultimo volume, Le notti aspre, ci saranno Ilaria Piperno, traduttrice di E. F. Sanders, e Riccardo Duranti a coordinare il dibattito. A seguire, si svolgerà il Rocambolario Slam, ad accompagnare la mostra di Marco Marinangeli, che verrà concluso da un buffet finale offerto dalla Proloco.
Passiamo infine alla giornata di domenica 9 settembre, quando il collettivo Poetry Slam Abruzzo Centro Italia organizza il Site.it Poetry Slam, che si svolgerà al Centro Ippico Marsicano “La Petogna” di Luco dei Marsi, a partire dalle ore 13:30. La divertente tenzone performativo-letteraria sarà inserita nell’ambito della tre giorni del Festival “SITe.it 20 anni e 3 giorni d’informazione” che festeggerà i 20 anni d’attività dell’omonimo giornale. A condurre la gara, il famoso slammer abruzzese Dimitri Ruggeri.

Bookmarchs – L’altra voce

SRADICA DALLE MANI

camerino, fine agosto 2018

il piede poggia sul pane che la terra
produce e di questo si nutre l’arpeggio
che smuove il pubblico, mentre la tromba
sradica dalle mani la musica a fecondare
il parco che arido da due anni tace

intanto, dietro l’imboccatura del suono
si stende la vibrazione del sorriso
a incidere la tela di facce
ritratte in ascolto e speranza

Jazz italiano per le terre del sisma 2018

SUD – I POETI – INCROCI E CONOSCENZE

Siamo onesti: quando si partecipa ad un progetto editoriale collettivo, molto spesso ci si limita a leggere se stessi, o ciò che si è prefato, e poi gli amici e conosciuti presenti e nulla più. Pigrizia mentale, lo ammetto. Invece, stavolta, ero invogliato dal fatto che si facesse un lavoro di censimento temporale e geografico di attività ma anche di riscoperta, di omaggio a tante e tanti che hanno contribuito allo sviluppo della poesia e della letteratura in generale, nei propri luoghi di origine ma anche a livello nazionale ed internazionale. E quindi me lo sono letto da cima a fondo, SUD – i poeti, di Macabor editore, ed ho incontrato tanta entusiasmante consonanza, tanta stimolante diversità, tanti timbri e tante direzioni della poesia: Eleonora Rimolo, una relazione già approfondita e feconda, ma anche Antonio Spagnuolo, di cui, colpevolmente, avevo letto solo sporadicamente e senza un filo logico; e poi, di Antonio Bux, versi che sento molto miei per le tante soluzioni affini, ma anche quelli di chi, come Lina Salvi e Rossella Tempesta, ha esiti differenti ma davvero efficaci. Da mettere in giusto rilievo l’operazione importantissima di catalogazione di chi oggi non c’è più ma continua ad essere qui con noi: i testi di Antonio Verri, Angelo Fasano e Giuseppe Jovine, che scrive:

Qui torno amaro dopo ogni sconfitta
per non desistere dal denso esistere
col cuore d’esule senz’altro arredo
che il canto dei mattini e ogni sconfitta
torna a splendermi come una vittoria.

Una lettura importante, quindi, di approfondimento, di schieramento a favore dell’assidua valorizzazione di un patrimonio di idee e scritture che danno anche il senso di orgoglio della propria terra, il Meridione, troppo spesso accantonato anche nella storia letteraria italiana.

SUD – I poeti – Macabor editore

POESIA DOMANI N. 178

Dopo una lunghissima pausa che ci ha ricaricato le energie, torna l’appuntamento con Poesia Domani, rubrica settimanale del mercoledì mattina che vi propone idee e occasioni d’incontro con la scrittura in versi in giro per questa nostra attivissima Italia.
Partiamo da un evento che si svolgerà oggi al Castello di Bisceglie (BAT) alle ore 19: l’amico nonché poeta architetto e lit-blogger Jacopo Ninni parlerà con il pubblico della sua silloge Cose di casa, con il supporto al dibattito delle moderatrici Alessandra Cellamare e Daniela Salerno.
Poi facciamo un salto nel tempo a venerdì 31, e nello spazio fino a San Leonardo Valcellina (PN), dove si terrà, a partire dalle ore 18, il primo di due incontri “Ad alcuni piace la poesia”, evento promosso e sostenuto con il contributo del Comune di Montereale Valcellina, della Biblioteca Civica di Montereale Valcellina, dell’Associazione Culturale “Progetto Pellegrin” di San Leonardo Valcellina, del Circolo Culturale Menocchio, ed in collaborazione con la Pro Loco San Leonardo Valcellina e Samuele Editore. Il ricco ed articolato programma prevede la presentazione della nuova edizione del libro Voci nella mia voce di Pierluigi Cappello, seguita dalle letture di Lorenzo Carlucci, Francesco Indrigo, Milan Jesih (Slovenia), Laura Marino e Silvia Rosa. Gli interventi musicali saranno curati da Alessandro Cicutto.
Chiudiamo consigliandovi di prendere parte nello spazio Ai 300 scalini di Bologna, domenica 2 settembre, alle ore 21, a “Officine della poesia 1.Bologna”, primo di una serie di happening di arte libri e poesia, a cui prenderanno parte, in questo appuntamento inaugurale, Maria Luisa Vezzali, Vito Bonito, Sarah Tardino, Salvatore Jemma, Martina Campi, Francesca Serragnoli e Vincenzo Bagnoli, tutti autori dell’antologia Officine della poesia 1.Bologna, Kurumuny Edizioni, Rosada collana di poesia, 2018. Accompagneranno la serata i compositori Mario Sboarina e Arianna Scartozzi.

Officine della poesia 1.Bologna