POESIA DOMANI N. 155

Piano piano ci inoltriamo nel mese delle castagne e del vino nuovo, momenti adatti anche per ritrovarsi a gustare poesia, e per questo Poesia Domani, come ogni settimana, vi racconta cosa c’è in giro per l’Italia.
Partiamo da oggi alle 20.30 e da Baronissi (SA), dalla Casa della Poesia che ospita il graditissimo ritorno dell’amico ateniese Sotirios Pastakas che farà insieme al pubblico presente una chiacchierata-reading che è un viaggio nella sua poesia, nel suo lavoro di traduttore, nel rapporto tra conoscenza dell’animo umano e poesia, il tutto all’insegna del tema dell’incontro.
Sempre oggi, ma sulla riviera romagnola, al Neon Caffè di Rimini, a partire dalle 22, vi aspetta Parole al Neon, appuntamento che si rinnova con l’usuale open mic dedicato a poeti, freestyle e vagabondi del dharma. Insieme a loro, il live dei CINOBALANOS (aka Enrico Piraccini & Alberto Casadei): un duo elastico dall’identità mutevole, che proporrà una scaletta di pezzi acustici e poesie musicate, risucchiate in un vortice di scale minori.
Domani invece, alle ore 21, presso il That’s Amore Cafè Bistrot di Bologna, il poeta messicano Mario Bojòrquez dialoga con Loretto Rafanelli e Riccardo Frolloni, raccontando la sua esperienza di scrittore autodidatta, autore di libri di poesie, saggi e traduzioni, lavori che hanno vinto numerosi premi e che sono stati tradotti anche in Italia.
Venerdì sera, ad Arcore, si lotterà fino all’ultimo verso all’Arci Blob Poetry Slam, competizione in cui si sfideranno sei poeti per primo appuntamento in collaborazione con Poetry Slam Lombardia e LIPS. Il ruolo dell’Mc sarà per Davide Passoni e ci sarà anche un Super Ospite, cioè Mario Andrea Frighi.

Inoltre, si svolgerà sabato, a Mestre (VE), dalle ore 15 alle 19, per il secondo anno consecutivo, presso il Centro Culturale Candiani, la II edizione di “Congiunzioni”, festival di poesia, scrittura e videoarte curato da Giovanni Asmundo e Maria Grazia Galatà. Tra gli ospiti di quest’anno c’è anche Yves Bergeret, che presenterà testi tratti dall’opera Carena.
Sempre al suo secondo anno è “Riassunto d’ottobre“, rasegna di voci contemporanee della poesia italiana che si svolge al Circolo Costarena di Bologna per tutta la giornata di sabato, dalle 11 del mattino fino ad ora di cena: si avvicenderanno sul palco dodici scrittori significativi della scena attuale, tra cui Marco Giovenale, Renata Morresi, Michele Zaffarano e Simona Menicocci. L’ingresso è libero.

Arci Blob Arcore Poetry Slam 2017

Annunci

GOODMORNING FLORENCE, GOODBYE

di mattina, stiamo raccolti sotto la tettoia, sperando che la città smetta presto di pisciarsi sotto Continua a leggere

POESIA DOMANI N. 154

In autunno cadono le foglie ma fiorisce la poesia in tutta Italia: noi di Poesia Domani continuiamo imperterriti, ogni settimana, ad informarvi su quanto di bello succede in giro.
Il primo evento che ci piace segnalarvi è oggi ed è l’incontro con due poete di alto spessore, Lina Sanniti ed Eleonora Rimolo, al bistrot letterario Il tempo del vino e delle rose di Napoli: oggi pomeriggio alle 18 le parole di queste due scrittrici, raccolte nelle loro recenti pubblicazioni, si intrecceranno in un dialogo che incuriosirà il pubblico, agevolato anche dagli interventi critici di Floriana Coppola e Monica Gaita.
Domani invece, a Bologna, saranno di scena ISecondiGiovedìDiVersi, che tornano per il secondo anno, dopo una prima stagione di grande successo: per questa serata inaugurale, alle ore 21 nel Centro Culturale Costarena, è stato pensato un faceto contest poetico, “Il coratto magiglioso: lirici vs sperimentali”, una sfida poetica che vedrà sei cosiddetti lirici e sei cosiddetti sperimentali leggersi a vicenda e discutere insieme al pubblico di questo tema spinoso e appassionante. Ecco alcuni nomi: per i “lirici”, Alessandro Brusa, Gianfranco Corona e Anna Zoli, mentre per gli “sperimentali” avremo Luca Rizzatello, Gilda Bellantoni, Sergio Rotino e altri. Condurranno la serata Francesca Del Moro, Alberto Cini e Eugenia Galli.
Sarà poi la poesia d’amore in dialetto la protagonista dell’appuntamento di venerdì prossimo, alle ore 18, nella Libreria Punto Einaudi di Venezia, con Francesco Sassetto ed il suo ultimo libro, pubblicato per i tipi di Samuele Editore, dal titolo Xe sta trovarse, da cui leggerà alcuni brani e ci ragionerà sopra insieme a Alberto Barina, Fabia Ghenzovich e Lucia Guidorizzi.
Infine, sabato prenderà il via un nuovo progetto molto interessante, inserito nella stagione 2017/2018 del Teatro Delle Arti di Lastra a Signa (FI): il primo anno del Laboratorio permanente di formazione al Reading Performance di poesia e musica, in breve Progetto S/P/READ, a cura di Rosaria Lo Russo. Il laboratorio è volto alla formazione di lettori ad alta voce di poesia e alla costituzione del gruppo professionale di lettori performer di poesia S/P/READ che prenderanno parte alle performance organizzate dalla stessa poeta fiorentina. L’attività è rivolta a giovani e non, attori e non, insegnanti di letteratura italiana o di altra materia letteraria, poeti e/o aspiranti lettori ad alta voce di poesia, e si svilupperà in 16 incontri all’interno dello spazio teatrale “off” della sala sperimentale E.G. Craig del Teatro delle Arti di Lastra a Signa (Firenze). Questi appuntamenti laboratoriali si concluderanno con una lettura-performance di tutti gli iscritti.

Francesco Sassetto – Xe sta trovarse

UMANIEVENTI DI NUOVO AL LAVORO!

Non sembrerebbe, ma siamo di nuovo al lavoro per regalarvi una nuova, intensa stagione di eventi e momenti dedicati all’incontro tra le arti: la poesia in tutte le sue varie sfumature come filo conduttore di un percorso che attraverserà tante diverse forme d’espressione, dalla fotografia alla musica, dalla pittura al videomaking, per avvicinarsi al mondo della creatività con divertimento, ironia ma anche curiosità ed attenzione.
Per ora, vi diciamo soltanto che il luogo prescelto per le nostre attività è sempre il Circolo ARCI Duma, che ha voluto rinnovare la sua collaborazione con noi, nell’ottica di una sempre maggiore apertura al pubblico giovane ed attento alle forme d’arte più moderne; e vi annunciano anche che stiamo già aprendo le iscrizioni per la seconda edizione del nostro poetry slam, quest’anno moltiplicatosi in tre appuntamenti.
Diamo infatti il via al Duma Slam Challenge, campionato di poetry slam che vedrà, tra novembre (mercoledì 15 e 29) e dicembre (mercoledì 13), i poeti che siano ancora al di sotto dei trent’anni di età sfidarsi sul palco per aggiudicarsi un posto nella finale che si terrà il 24 gennaio 2018. Il vincitore accederà alle finali regionali del campionato italiano, organizzato dalla Lega Italiana Poetry Slam, che anche quest’anno ci patrocina. Per potersi iscrivere alla competizione, basta scrivere una mail a umanieventi@gmail.com indicando i vostri dati anagrafici ed allegando tre poesie di esempio.
Il resto, ve lo diremo strada facendo… restate in ascolto!

come ci prepariamo…

POESIA DOMANI N. 153

Torna anche stamattina l’appuntamento settimanale di Poesia Domani, osservatorio della poesia in azione in giro per l’Italia, e la nostra prima puntata di ottobre si occuperà di diverse forme, più o meno classiche, di avvicinare alla letteratura il pubblico della penisola.
A partire da domani sera, giovedì 5 ottobre, per cui vi consigliamo una presentazione-reading che si terrà nella Biblioteca “Nelson Mandela” di Roma, che avrà per oggetto il libro di Roberto Piperno Monitoraggio vitale, pubblicato quest’anno dall’editore Progetto Cultura. Ci saranno interventi di Franco Di Carlo, Donatella Costantina Giancaspero e Giorgio Linguaglossa, mentre l’autore leggerà alcune poesie dal volume.
Sempre domani inizia la sesta edizione della rassegna “Tu se sai dire dillo”, curata dal poeta Biagio Cepollaro, che si svolgerà presso la Libreria Popolare di via Tadino a Milano e si articolerà intorno al alcuni temi specifici, come “la poesia di Giuliano Mesa”, “il lavoro delle riviste il Verri e L’ulisse”, “la poesia di Giulia Niccolai”, “la questione della drammaturgia poetica e della creazione politica” e molto altro. L’appuntamento inaugurale è alle ore 18.30 con l’inaugurazione della mostra di pittura di Biagio Cepollaro “Piccola fabrica” dedicata a Giuliano Mesa, con lo stesso Cepollaro e Gianni Montieri che leggeranno testi del poeta emiliano morto nel 2011. A seguire un incontro con Italo Testa e Stefano Salvi che parleranno della rivista “Ulisse”, dopo di cui Paolo Zublena e Angelo Petrella parleranno rispettivamente di Giulia Niccolai e della rivista “il Verri”. Il festival continua anche nei giorni successivi di venerdì e sabato.
Ultima idea, la particolare serata di domenica 8 ottobre a Salerno, al Diaz19 Caffè Letterario, dove poesia e musica elettronica si incontrano per dare vita ad un’esperienza artistica tutta da scoprire. Protagonisti di questo reading poetico-elettronico sono Claudio Lamberti, poeta e performer, e MØZA, ai sintetizzatori. Le poesie sono tratte dalla raccolta “Le cose piccole non si vedono in autostrada” (FaraEditore, 2016), di Claudio Lamberti. L’ingresso è gratuito.

Biagio Cepollaro per Giuliano Mesa

SI INTERROMPE IL TUO ODORE

appare la voce cieca nell’angolo
della tua immagine che sgrana sul filo
di sembianze nere, cadendo dall’orlo
mentre s’interrompe il tuo odore
di nocciola calda africana
di esclamazione che ammalia
di solletico del vento occidentale
sfuggito alle montagne appena sveglie

intendo scagliare la tua prigione di paure
giù dalla rupe, frantumarne i marmi
e meritarmi la pace santificata di un invito