POESIA DI STRADA 2018 – ECCO IL BANDO!

Arriva anche quest’anno il momento della tanto attesa uscita del bando del Premio Internazionale “Poesia di strada”, giunto alla sua ventunesima edizione. Qui di seguito Continua a leggere

Annunci

MATTINO DIREZIONE ANTINORI

nello stadio dell’appena veglia
a posto di chitarre sintetizzatori
voce in acrilico Continua a leggere

LICENZE POETICHE FESTIVAL 2018 – IL PROGRAMMA

Nonostante le difficoltà, gli ostacoli, le sfide che a volte sai già in partenza che perderai, alla fine non sempre tutto si perde, ed i discorsi, i confronti, le puntualizzazioni non svaniscono, sopravvivono carsiche e risgorgano con la bella stagione – venite a prenderne un sorso!

Licenze poetiche festival 2018

Marco Di Pasquale – FORMULA DI VAPORE

Gli amici nel segno della poesia che sanno leggerti in profondità

La poesia e lo spirito

DIPASQUALE_02

L’editrice Arcipelago itaca – una delle più attive case editrici in ambito poetico, nata dalla passione e dall’impegno di Danilo Mandolini (anch’egli poeta di valore, di cui ricordo Radici e rami e l’ampio volume autoantologico A ritroso, entrambi usciti per L’Obliquo ed.)- ha pubblicato nel 2017 il nuovo libro di versi di Marco Di Pasquale, Formula di vapore.
Marco Di Pasquale (1976), marchigiano, lavora in un Istituto per la diffusione della Lingua Italiana nel mondo. Dal 2004 svolge attività di divulgatore letterario nelle associazioni “Licenze poetiche”, “ADAM” e “UMANIEVENTI”. Dal 2007 fa parte del comitato di giuria del Premio Nazionale “Poesia di strada”. Nel 2015, per Licenze poetiche”, insieme a Renata Morresi ha ideato a Macerata il contenitore poetico “Poesie di terra”. Nel 2009 è uscita la sua opera prima, Il fruscio secco della luce (Wizarts editore), ripubblicata in un’edizione riveduta ed ampliata per Vydia editore nel 2013.

View original post 349 altre parole

COSEDICASA SABATO 28 APRILE AD ANCONA

Sabato 28 aprile 2018 alle ore 18.00 presso Contemporaneo in Piazza del Plebiscito, Ancona, Cosedicasa, l’ultima silloge del poeta architetto e lit-blogger Iacopo Ninni, inaugurerà la nuova rassegna ideata da Libreria Fogola. Interverranno il professor Mario Degrassi e il critico letterario e scrittore Marco di Paquale.
#ENTRAdentro: questo il titolo del primo appuntamento della rassegna #ENTRAdentro #ESPLORAaltrove #ESCIfuori, ideata da Libreria Fogola, che avrà luogo negli spazi di Contemporaneo showroom, in Piazza del Plebiscito 42, a partire dalle 18.00. E proprio dentro lo spazio della Casa – intesa come architettura, luogo abitato da oggetti e da relazioni – si entrerà con Cosedicasa, l’ultima opera di Iacopo Ninni (Dot.compress, 2017). Può un testo poetico diventare uno spazio in cui il lettore può “sentirsi a casa”? Può la scrittura diventare architettura, progetto abitativo, luogo in cui ricercare una dimensione del proprio stare al mondo e le proprie radici emotive?
A partire dalle riflessioni nate dal suo intervento al convengo pisano del 2015, “L’architettura può essere poesia?”, lo scrivere di Iacopo Ninni è un continuo interrogarsi in questo senso, aprendo la visione dal letterario all’arte, cercando connessioni, risonanze, rispecchiamenti tra lo scrivere e il progettare, tra il testo e lo sguardo, tra le parole e il segno. Introdotto e commentato da Alessandro Mendini ed Elisa Biagini, il libro si sviluppa come un regesto, in cui le immagini, contributo di artisti visivi, designer, fotografi e grafici dialogano con lo scritto e ampliano le riflessioni sul concetto di Hic manebimus optime.
A fornire nuovi spunti e riflessioni, lo scrittore e critico letterario Marco Di Pasquale e il professor Mario Degrassi che dialogheranno col poeta.

L’autore:
Iacopo Ninni nasce a Milano nel 1964 e ci resta fino alla Laurea in architettura. Ha organizzato rassegne di poesia in Toscana e Emilia Romagna, partecipato a progetti letterari, performativi e editoriali. Nel 2010 ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie Diecidita, per Smasher. Altre poesie sono pubblicate in: Carovana dei versi, Abrigliasciolta, 2010; Di là dal bosco, Dot.com Press, 2012; Parabol(ich)e dell’ultimo giorno – per Emilio Villa, Dot.com Press, 2012; Munnizza (100 pizzini per P. Impastato), Libera, 2014; Nei boschi, Sui, 2014. Nel 2017 è stato selezionato per il Premio Nazionale “Poesia di strada”. Nel 2012 ha pubblicato un romanzo fantasy: Linas, La piccola volante ed. Racconti compaiono in diverse antologie e riviste, è redattore del lit-blog Poetarumsilva.

Mario De Grassi, ingegnere, si è laureato alla “Sapienza” dove ha insegnato Storia dell’Architettura e presso la facoltà di Ingegneria. Alla Politecnica della Marche ha insegnato Composizione e Tecnologie degli elementi costruttivi. Al Politecnico di Milano è stato docente di Disegno Industriale. E’ stato presidente della società scientifica ISTEA, Direttore di Dipartimento, Membro del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici. Ha fondato ed è stato presidente di cinque spin-off dell’Università Politecnica delle Marche. Attualmente dirige PCQ, società per la verifica dei Progetti ed il Controllo tecnico. Tra i suoi interessi scientifici il nesso tra l’astrattezza dell’idea progettuale e le insidie della sua coerente traduzione nell’atto tecnico.

#ENTRAdentro

LA MEDESIMA PAGINA

l’orrore rispiega ad ogni svolta
la medesima pagina, apprendere
è sforzo Continua a leggere