POESIA DOMANI N. 166

Arrivati alla metà di gennaio, ritroviamo una fioritura di carattere quasi primaverile nel mondo della divulgazione poetica e Poesia Domani, come sempre, è qui a raccontarvi la bellezza del verso condiviso.
Partiamo da un evento che si svolgerà proprio oggi, mercoledì 17, alle otto di sera, alla Libreria Assaggi di Roma, inserito nella rassegna VivaVoce: la poliedrica autrice Sonia Caporossi (docente, musicista, musicologa, scrittrice, poeta, critica letteraria, artista digitale) leggerà dalla sua raccolta di saggi dedicati alla funzione della critica nella poesia Da che verso stai?, pubblicato per i tipi di Marco Saya Editore.
Altra attività a cui prendere parte stasera, alle ore 21, a Genova, è il reading “Quel poco che so” dello scrittore e performer lombardo, di formazione poetry slam, Andrea Fabiani. La lettura, che «parla di tecniche di apprendimento sbagliate, o quantomeno discutibili, e del perché andrebbero praticate (forse)», si terrà nella familiare ed accolgiente cornice dell’Antica Vetreria del Molo.
Per domani abbiamo in serbo un importante appuntamento alla Libreria e caffè letterario Mangiaparole di Roma, alle ore 19, con la presentazione del volume postumo di poesie di Massimo Miccoli, uscito con le edizioni Progetto Cultura, dal titolo Incompiuta giacenza, curato da Lucianna Argentino e da Francesco De Girolamo.
Invece, il giorno dopo, venerdì 19, alla galleria d’arte contemporanea Frittelli di Firenze, alle ore 18, ci aspetta un caro amico, Jacopo Ninni, poeta architetto, con il suo ultimo bellissimo libro, COSEDICASA, edito l’anno appena trascorso da Dot.com press. Queste le parole di presentazione all’evento: «Può un testo poetico diventare uno spazio in cui il lettore può “sentirsi a casa”? Può la scrittura diventare architettura, progetto abitativo, luogo in cui ricercare una dimensione del proprio stare al mondo e le proprie radici emotive?». Vi appassionerete sicuramente!
Per ultimo, vi segnaliamo il primo appuntamento con la quarta stagione di “Aperipo-Etica”, rassegna coordinata da Salvatore Sblando con il Patrocinio della Circoscrizione 8 di Torino, in collaborazione con Periferia Letteraria, La Vita Felice, Lombroso16 e Radio Banda Larga. Questa sarà la volta della poesia di Paola Silvia Dolci che presenterà il libro I processi di ingrandimento delle immagini, pubblicato l’anno scorso da Oèdipus Edizioni. Dialogheranno con l’autrice, gli scrittori Val B Mian (Valeria Bianchi Mian) e Filippo Tuena. Letture, interventi e interpretazioni musicali saranno affidati a Pier Angelo Cantù e Michaela D’Astuto, mentre l’intervento critico su libro e illustrazioni sarà di Ivan Fassio.

Jacopo Ninni – COSEDICASA

Annunci

POESIA DOMANI N. 165

Iniziamo questo nuovo anno di Poesia Domani, quasi il nostro quarto, con una ricognizione delle attività che riprendono alacri su tutta la Penisola poetica.
Partiamo dalla capitale e da uno dei suoi quartieri più dimenticati dove invece arriva la poesia, precisamente nella Biblioteca comunale Nicolini, portando l’incontro con Angelo Filippo Iannoni Sebastianini e Carla De Angelis, che dialogheranno con Lucianna Argentino e l’Acquelibere Ensemble, composto da Roberto Pagano e Roberto Delle Donne, per presentare il loro lavoro a più mani artistiche Almanacco indocile. Si parlerà anche del libro Inverso ritorno di Angela Ragusa e di quello di Evaristo Seghetta Paradigma di Esse. L’evento si terrà oggi e prenderà il via alle 16:30 e vedrà la collaborazione di Anita Napolitano, Amedeo Morrone alla chitarra e Emiliano Scorzoni, oltre a Dario Olivieri alla fisarmonica.
Sempre oggi ci spostiamo in Romagna, a San Mauro Pascoli, nella suggestiva ambientazione di Villa Torlonia, dove, alle ore 21, il programma di “Poeti ed altri animali”, la rassegna di poesia e altre funzioni vitali curata da Associazione Mikrà con il patrocinio del Comune di San Mauro Pascoli, prevede il suo terzo ed ultimo appuntamento ospitando Filippo Balestra che ci presenterà Poesie Normali, un reading «tentennante dove il paradosso e la paranoia sono temi fondanti e, dove vengono surrealmente trattati anche argomenti come gli orsi e i panda, le navi giganti e i labirinti sbagliati, i deserti del niente e gli shampoo, tutti i troppi shampoo della nostra società» (citazione dalle informazioni dell’evento).
Domani invece andiamo tutti al Bezzeca LAB di Milano per l’inaugurazione di “La Nona Giornata”, serie di appuntamenti curata da Vincenzo Frungillo, che prende il via con il poeta e romanziere Luigi Trucillo e la sua silloge Altre amorose, pubblicata da Quodlibet, a cui si accompagneranno letture dai suoi libri precedenti.
Per chiudere vi segnaliamo un evento imperdibile per sabato e torniamo a Roma, presso la Plautilla, la prima bibliolibreria gratuita della città situata nel quartiere Monteverde, dove, nel pomeriggio alle 18, due voci poetiche importanti, Nanni Balestrini e Guido Mazzoni, si intrecceranno dando vita al reading La poesia è un’intelligenza. Un luogo importante, sorto per divenire un punto d’incontro e di scambio di libri ed idee, ed un’iniziativa importante… non mancate!

Filippo Balestra – Poesie normali

CADUTO SULLE CAVIGLIE

l’uomo è lì, caduto sulle caviglie, senza rimedio per i quarant’anni, un baleno che lo sbilancia lasciando Continua a leggere

IL PROPOSITO

L’inizio porta propositi, e per me è politico, nell’accezione più disinteressata e departitizzata, essendo la delusione e la stanchezza i sentimenti prevalenti nei confronti di questi agglomerati di corpuscoli non meglio identificabili. Questo non comporta Continua a leggere

POESIA DOMANI N. 164

Rapidi, rapidi, oggi, ché le vacanze di Natale si avvicinano: anche Poesia Domani si prende un periodo di riposo festivo e vi fa gli auguri donandovi tre begli spunti di poesia.
Per prima, vi indichiamo la presentazione che si svolgerà oggi alle ore 18, al Caffè letterario Il tempo del vino e delle rose di Napoli: Francesco Filia e di Claudia Iandolo parleranno dei loro rispettivi libri, Parole per la resa (ed. CartaCanta) e Sororità (ed. Lietocolle), in dialogo con Rosanna Bazzano.
Domani, a Treviso, alle 18.30, invece prendono il via gli incontri di Brasserie D’autore: I giovedì poetici della Colonnetta. Ogni due giovedì a un autore sarà abbinato un vino e il pubblico potrà ascoltare i testi ordinando il vino scelto dal poeta associato ai cicchetti dell’osteria. Ad aprire le danze Simone Maria Bonin con il suo libro, Tratti primi (ed. Arcipelago Itaca) che sarà associato ad un eccellente vino MERLOT CONTE D’ATTIMIS MAGNAGO, ma con la possibilità di scegliere tra tanti cicchetti.
Ultima segnalazione, l’incontro tra due delle migliori sensibilità artistiche giovani del panorama italiano, Francesca Mazzotta e Luca Saracino, dal titolo Solstizio a due voci, un reading invernale dove le parole riscaldano l’ambiente. L’originale titolo è così spiegato: “in ogni solstizio sta un limite, in ogni limite un solstizio. Due voci, due scritture, per esplorare quel salto”. L’evento è organizzato, ci teniamo a dirlo, da Francesco Gnot del mitico Caffellatte di Firenze. Appuntamento al Caffè degli Artigiani nel capoluogo toscano, sempre domani, alle ore 21.

Solstizio di due voci