POESIA DOMANI N. 185

Eccoci giunti di nuovo a mercoledì, quando, superato lo shock della ripresa delle attività settimanali, possiamo dedicarci a cuor leggero a qualche piacevole evento collegato al mondo del verso. E quindi quale migliore lettura che la nostra rubrica Poesia Domani?
Partiamo spediti subito subito verso il Sud Italia, dirigendoci a Nocera Inferiore (SA), perché la locale Braseria sarà lo scenario in cui la bravissima poeta Eleonora Rimolo incontrerà il pubblico per discutere della sua recente pubblicazione, La terra originale, uscita per i tipi di Pordenonelegge. L’incontro prenderà il via alle ore 18:30.
Sempre oggi, ma in serata, alle 21, e un po’ più a nord, a Bologna,il club Binario69 accoglie il gruppo Zoopalco con la sua prima attività della stagione: si parte subito con il Poetry Jam, momento di microfono aperto in cui tutti possono far fluire le loro scriture, mescolarle e metterle a disposizione per stimolanti improvvisazioni collettive. Seguiranno le esibizioni di Monosportiva Galli Del Pan, progetto di mescolanza tra poesia e musica elettronica pop.
Dopodomani poi, venerdì 19 pomeriggio, si potrebbe tornare in Campania, e precisamente all’Evaluna café libreria: alle ore 18, Melania Panico racconterà, insieme a Vanina Zaccaria e a Bruno Di Pietro, l’esperienza della genesi del suo libro Non ero preparata, pubblicato quest’anno da La vita felice.
Ultima segnalazione per il giorno successivo, sabato 20, a Parma, al Palazzo del Governatore, a partire dalle ore 10 del mattino, potrete cogliere un’occasione importantissima per conoscere meglio un autore defilato ma fondamentale per la poesia del Novecento: l’amico Luca Ariano organizza un incontro di analisi e riflessione sul parmense Pier Luigi Bacchini, conversando con, tra gli altri, Alberto Bertoni dell’Università di Bologna, Paolo Briganti del locale Ateneo e Daniela Marcheschi dell’Universidade de Lisboa.

Quel problema del cielo – Pier Luigi Bacchini

Annunci

SI STRINGE ALLE TENDE

sto seduto sul muretto che segue il parcheggio comune e tengo un libro in mano, curandomi di non leggerlo, solo toccarne le pagine lasciando che si sfogli da solo. solo quando l’uomo col cagnetto al guinzaglio mi sfiora, sento l’aria che mi si addensa addosso, l’odore di cattività che sprigiona dall’animale, il taglio truce dello sguardo che non crede alla libertà felice. felice il respiro permette alle utilitarie in transito di tingermi more urbano faccia, colletto della polo, pantaloni indecisamente corti e gambe ancora molto abbronzate. abbronzate anche le spalle dal verso della luce mattutina, tese a difesa, tuttavia non mi turba l’invidia che si stringe alle tende sottraendosi alla derisione che immancabilmente riserverei, e questo mi disegna uno strappo di ilarità. ilarità è nel minuto che tutto torna immobile per me, interprete della visione che mi si inventa davanti.

L’URLO DELLA LUCE

la nebbia sceglie quali occhi salvare
nella moltitudine che tiene stretto
quel minuto piano, pronto a sfaldare
se l’urlo della luce lo raggiunge

tutti non possono che cedere
quando l’urto sospinge a galla
e l’aria delle sette asfissia
ma resisti, almeno tu che ansimi
qui accanto, a salvezza duratura

POESIA DOMANI N. 184

In questo periodo di prime folate di freddo, tra un cartoccio di castagne ed un bicchiere di vino buono, Poesia Domani non puo’ che istigarvi a metterci in mezzo qualche bella attività dedicata all’arte del verso.
Partiamo dalla città di Parma, in cui, oggi pomeriggio, si trasferirà un po’ di verve letteraria partenopea, perché la locale libreria Feltrinelli ospiterà, alle ore 18, Viola Amarelli, Costanzo Ioni, Eugenio Lucrezi e Ferdinando Tricarico che presenteranno le ultime pubblicazioni, dialogando con Luca Ariano e Raffaele Rinaldi. Il commento musicale sarà affidato a Carmine D’Onofrio.
Per la giornata di domani, giovedì 11, restiamo in Emilia Romagna ed andiamo a Bologna, al FactoryBo di Via Castiglione, alle ore 19, per un evento a cura di Andrea Donaera per conto di “Bologna in Lettere – il Festival dei nostri tempi”, giunto alla sua settima edizione. Il titolo è “Polesìa (51 poeti per la democrazia)” in cui verrà presentato il numero 4 della Rivista “Trivio” (Oèdipus Edizioni), ed è incentrato su un’antologia di 51 tra i più rappresentativi poeti italiani contemporanei che hanno scritto sul tema della democrazia. L’incontro prevede la presenza di Ferdinando Tricarico, Viola Amarelli, Eugenio Lucrezi, Costanzo Ioni, Luca Ariano ed Enzo Campi.
Ultima segnalazione per sabato 13, a Milano, alla libreria bar Verso Libri di Porta Ticinese, alle ore 19, quando Davide Romagnoli presenterà il suo volume El silensi d’i föj druâ, edito quest’anno da Marco Saya Editore. Interviene Paolo Cerruto del collettivo poetico milanese Tempi diVersi e Nino Iacovella.

Davide Romagnoli

POESIA DOMANI N. 183

Ma come? Già di nuovo mercoledì?!? Eh già, ed è anche ora di una nuova puntata di Poesia Domani, bollettino delle attività collegate al mondo della versificazione italiano, che vi dà qualche spunto per combattere il freddo incipiente ed uscire a condividere con gli altri sensazioni e pensieri poetici.
Già oggi, mercoledì 2 ottobre, due eventi interessanti in cui conoscere diverse generazioni di scrittura: il primo si svolge alla libreria Feltrinelli di Parma, alle 18, e sarà l’amico Luca Ariano a discutere con Gabriela Fantato e Sebastiano Aglieco intorno ai loro due ultimi libri, rispettivamente La seconda voce e Infanzia resa, avvalendosi per le letture dell’interpretazione di Raffale Rinaldi. Per il secondo incontro andiamo alla libreria L’Ora Blu di Firenze, sempre alle 18, dove Giulia Martini presenta Coppie minime, appena pubblicato per i tipi di Interno Poesia, che dialogherà con Francesco Vasarri a cui è affidato anche il compito di una sintesi critica del libro.
Per domani sera, alle 21:15, ci spostiamo nella marchigiana Jesi (AN), alla Biblioteca Planettiana per incontrare i protagonisti dell’antologia Poesia di Strada, edita da Seri editore e che raccoglie i finalisti dei suoi vent’anni di vita all’omonimo premio considerato fra i più prestigiosi in Italia per l’inedito in versi.
Venerdì vi invitiamo a visitare la bellissima città dell’Aquila, perché, a Palazzo Fibbioni, alle 17, Sonia Ciuffetelli incontrerà i lettori per parlare del suo nuovo libro, La farfalla sul pube, editore Arcipelago itaca. A moderare l’incontro sarà la docente e scrittrice M. Elena Cialente, avvalendosi dell’intervento dell’editore Danilo Mandolini.
Con le ultime due segnalazioni vi informiamo, in primis, di una bellissima iniziativa marchigiana, e cioè della ripresa degli incontri periodici del Caffè Letterario, al Kabina Welcome di Porto d’Ascoli (AP), dedicati ogni volta ad un tema diverso: domenica ogni partecipante potrà portare alcune poesia del suo poeta preferito e poi leggere suoi testi durante l’incontro. E inoltre ci sarà, sempre domenica, ma al Pentatonic di Roma, alle ore 17, l’incontro con la brava Francesca Del Moro che dialogherà con Adriana M. Soldini e Sonia Caporossi su Una piccolissima morte, sua ultima silloge, e sul tema dell’amore ossessivo nella sua poesia. A seguire, la proiezione dei video La nuit aimable e Sogno lucido, per la regia di Adriana M. Soldini.

Francesca Del Moro – Una piccolissima morte

POESIA DOMANI N.182

Come ogni settimana, il mercoledì vi porta una nuova puntata di Poesia Domani, fedele reporter sull’andamento delle attività poetiche dall’Alto Adige alla Sicilia, o giù di lì, per darvi qualche ghiotta occasione di uscire a fare due passi tra i versi.
Cominciamo dal primo appuntamento che si svolge nella giornata di oggi alla libreria Feltrinelli di via Manzoni a Milano: qui Italo Testa racconta la sua ultima pubblicazione, L’indifferenza Naturale, uscita quest’anno per Marcos y Marcos, in dialogo con i poeti Umberto Fiori e Tommaso Di Dio. L’inizio è fissato per le ore 18:00.
Domani invece ci spostiamo alla libreria Zabarella di Padova per incontrare, alle ore 18:30, Giovanna Rosadini e Tiziano Scarpa, invitati ed intervistati da Laura Liberale e Giovanna Frene per una serata all’insegna della poesia in compagnia dei loro libri Fioriture capovolte e Le nuvole e i soldi, editi da Einaudi.
Saltando un giorno, ci ritroviamo direttamente a sabato 29 settembre ed andiamo al centro Italia, alla Scuola Macondo – l’Officina delle Storie di Pescara, dove troviamo un incontro interessante tra lettura e musica: la poeta e slammer Barbara Giuliani festeggerà col pubblico l’uscita del nuovo libro di Barbara Giuliani, L’aria rancida, edito da Gli Elefanti Edizioni. Dalle 19:00 presenterà la serata Federica Maria d’Amato, nonché curatrice della prefazione del libro. A seguire, un intervento di Giovanna Romano a cui sono stati affidati i titoli di coda e performance della poetessa Caterina Franchetta. Alle 20 concluderà l’evento il concerto del cantautore Emanuele Galoni.
L’ultimo invito di oggi riguarda un appuntamento che spesso abbiamo rilanciato e sostenuto in questa rubrica e che, sempre sabato, riprende le sue consuete attività: stiamo parlando di “Poesie al Tavolino”, incontro periodico che si svolge al Black Bull pub di Pavia sotto la direzione di Dario Bertini, per condividere la passione per la poesia leggendo testi propri o di poeti amati, magari davanti a una buona birra. L’orario d’inizio è fissato alle 18.

Barbara Giuliani – Aria rancida