QUATTRO AMICI ALL’ACADEMIA BRASILEIRA DE LETRAS

A volte occorre andare lontano, staccarsi dalla solita visuale, fissarsi negli occhi senza cerimonie e sentirsi, come un solletico che ti fa ringraziare e ride di ogni tensione. Da qui è partita una concatenazione di assensi, di richiami, di parole che si associano senza stento: lo trovate qui, in due idiomi che però parlano la stessa lingua, quella infiammabile, della poesia – grazie a Novella Torre, Simone M. Bonin, Alessio Alessandrini e grazie a Marco Lucchesi, che ha aperto le braccia e ci ha accolto.

Academia Brasileira de Letras

Annunci

POESIA DOMANI N. 177

Quella di oggi è una puntata di nuovo ridotta di Poesia Domani e che porta con sé l’annuncio di un breve periodo di sospensione, dovuto ad impegni prioritari che fagocitano ogni altra attività. Quindi, prima di esaurire le ultime energie rimaste, vi diamo qualche indicazione utile per questa settimana.
Oggi pomeriggio, alle ore 18, ci sarà un piacevole momento di “Poesia agli Specchi” al Caffè degli Specchi di Trieste, con protagonisti Maria Milena Priviero, Fulvio Segato e Sandro Pecchiari, accompagnati da Aurora Roiaz all’arpa celtica.
Domani, sempre alle sei di pomeriggio, nella sede dell’associazione socio-culturale “The Dreamers” di Melito di Napoli, si potrà anche assistere alla presentazione delle Poesie della ricucitura di Francesco Russo.
Per venerdì sera, alle ore 21, vi consigliamo invece di andare al Bezzecca Lab di Milano per un nuovo incontro della rassegna “La nona giornata”, curata da Vincenzo Frungillo che avrà opiti Laura Di Corcia e Giusi Drago.
Per finire col weekend, sabato continua anche un’altra rassegna che ci sta particolarmente a cuore, e cioè “Il sabato dei villaggi”, che si svolge a Padova, alla Libreria Zabarella: alle ore 17 si dialogherà con Marko Miladinović e Julian Zhara, poeti performer, che reciteranno poesie dai loro libri opera prima, L’umanità gentile (Miraggi edizioni 2017) e Vera deve morire (Interlinea 2018). Presenta Giovanna Frene.

Francesco Russo – Poesie della ricucitura

POESIA DOMANI N. 176

Quest’oggi puntata della nostra consueta rubrica Poesia Domani in forma sintetica ed essenziale, ma come sempre il più possibile esaustiva sull’andamento poetico italiano.
Partiamo dall’ultimo incontro con Non è un paese per versi, la rassegna poetica e non dell’associazione UMANIEVENTI che stasera alle 21.30, al circolo Arci Duma, presenta I Conniventi, duo di versi e suoni, composto da Davide Minotti e Alessio Maramao, accompagnati dalle visioni pittoriche di Ginevra Marini.
Sempre oggi, ma prima,nel pomeriggio, alle ore 17, andiamo alla Biblioteca Guanda di Parma per conoscere Confini, il libro a più voci, alcune delle quali di autorici ed autori migranti, pubblicato nella collana La poesia del nostro tempo, collegata alla rivista bolognese «Argo». Saranno presenti i redattori Rossella Renzi e Francesco Terzago che parleranno con Luca Ariano di questo volume che si propone di essere un luogo di riflessione e di incontro tra generi, popoli ed orizzonti di pensiero.
Per concludere, facciamo un salto fino a sabato 6, quando l’amico Jacopo Ninni porterà le sue Cose di casa a Pesaro. L’appuntamento è alla Libreria Il Catalogo per le ore 18, e si parlerà della casa come rifugio e gabbia, come nido dove nutrirsi di memorie e “riprendere fiato” (dalla prefazione di Elisa Biagini), e saranno insieme all’autore Vitorio Ondedei e Daniele Barbieri.

POESIA DOMANI N. 175

Per questa ultima settimana di Marzo, che ci conduce verso la pausa lavorativa pasquale, Poesia Domani vi indica come sempre come onorare le serate di rinata primavera ed andare a trovare la poesia nei suggestivi luoghi in cui si offre al pubblico.
Oggi pomeriggio, infatti, ci potremmo recare nel tante volte citato caffè & bistrot letterario Il tempo del vino e delle rose, nella centralissima Piazza Dante di Napoli, per il consueto incontro con la migliore poesia contemporanea: ospiti, alle ore 18, Carlo Di Legge, che presenta Multiverso (puntoacapo Editrice), in dialogo con Enza Silvestrini, e Cinzia Marulli Ramadori che parlerà del volume La casa delle Fate (Ed. La Vita Felcie 2018) insieme con Rita Pacilio.
Facciamo ora un balzo a venerdì, per due importanti incontri: il primo nel pomeriggio, alle ore 17.30, negli spazi dei Musei Comunali di Rimini, per presentare il nuovo libro di Isabella Leardini, Una stagione d’aria, pubblicato per la prestigiosa Donzelli editore. L’evento è inserito nell’ambito della rassegna, promossa dal Comune di Rimini, “Frontespizio” e ad introdurre il volume insieme all’autrice ci saranno Rosita Copioli e Ivonne Mussoni.
La seconda segnalazione invece ci porta in Abruzzo, e precisamente a Pescara, nello spazio multifunzionale Senza Fissa Dimora, per il Torneo Centro Italia Poetry Slam, giunto al terzo round della fase eliminatoria. Durante la serata, che inizierà alle 21.30, sarà possibile fare un aperitivo, cenare o farsi un panino con un semplice calice di vino.

Ultimo suggerimento: se giovedì mattina, alle 11, volete ascoltare un po’ delle poesie della Formula di vapore, sintonizzatevi su Radio Linea N.1: Beatrice Silenzi ci ospita per una chiacchierata su quel che fa e su cos’ha in testa chi scrive poesie… vi aspettiamo!

Isabella Leardini – Una stagione d’aria

POESIA DOMANI N. 174

Tanti auguri a tutte e tutti voi!!! Perché?!? Perché oggi è la Giornata Mondiale della Poesia, forse quindi quella che meno ci piace, poiché celebrativa ed un po’ troppo paludata, mentre noi vorremmo più arte poetica anche e soprattutto negli altri 364 giorni dell’anno. Tuttavia, Poesia Domani puntualmente vi fa un reportage di ciò che accade oggi e anche il giorno successivo nell’Italia del verso.
In altro post vi abbiamo già detto come UMANIEVENTI reagisce alle commemorazioni, invitando al Duma di Macerata il narratore carbonaro fabrianese Alessandro Cartoni; mentre qui vi parliamo prima di tutto del reading che si terrà oggi al caffè & bistrot letterario Il tempo del vino e delle rose di Napoli, alle ore 18, che vedrà protagonisti Alfonsina Caterino, Matilde Cesaro, Paola d’Agnese, Mariastella Eisenberg, Ketti Martino, Melania Panico, Angelo Petrella, Enzo Rega e Salvatore Violante.
Sempre oggi, per tutta la giornata, una curiosa iniziativa: gli aderenti all’associazione culturale Arti Girovaghe, con base nello Spazio Ligera, in via Padova a Milano, insieme ad alcuni studenti delle scuole del quartiere che sono stati coinvolti, lasceranno in giro per via Padova e nelle zone limitrofe alcune cartoline con una poesia sul retro. I passanti che le troveranno potranno fotografarle e condividerle sui propri canali social attraverso l’hashtag #riempiamoviapadovadipoe
sia. La sera poi, dalle ore 19.30, inizierà un Laboratorio Poetico di Tarantella presso Arti Girovaghe (per info e iscrizioni contattaci all’indirizzo roberta.frau@generattivita
.it). A partire dalle ore 21.00 invece ci si potrà ritrovare allo Spazio Ligera per ritirare la propria cartolina e scegliere la poesia adatta per ognuno. Alle ore 22.00 una jam session poetico-musicale divertirà con canti, musica, balli e poesia il pubblico intervenuto: i protagonisti della performance saranno Massimo Latronico dell’Orchestra di Via Padova, Laura Liberanome de I Briganti, le Moirarmoniche Folk Al Femminile, Giampiero Caruso e altri artisti.
Per ultimo, passando a domani, vi raccomandiamo un bell’incontro dedicato a due voci importanti del panorama poetico, una del passato ed una contemporanea: Amelia Rosselli e Lella De Marchi. La serata è inserita nel cartellone della rassegna curata da Danilo Mandolini per Arcipelago Itaca Edizioni dal titolo “Della quiete e delle tempeste”, che si svolge alla Biblioteca Comunale “Brugiamolini” di Loreto (AN). De Marchi getterà un ponte di consonanza, di ispirazione e di dialettica verso Rosselli, parlando anche della sua ultima silloge in versi Paesaggio con ossa.

Riempiamo via Padova di poesie!

POESIA DOMANI N. 173

Se alziamo per aria il naso di Poesia Domani, sentiamo già che la primavera poetica si avvicina e fioriscono tante belle iniziative che vogliamo raccontarvi e a cui vogliamo invogliarvi a partecipare.
Partiamo da oggi, mercoledì 14 Marzo, andando nella libreria Prinz Zaum di Bari dove, alle ore 18.30, verrà presentata la nuova pubblicazione in italiano del volume di poesia Undici pianeti, del grande poeta palestinese Mahmud Darwish, edito da Jouvence e tradotto dall’arabo a cura di Silvia Moresi. A parlarci di questo libro saranno Silvia Moresi, traduttrice e curatrice dell’opera, insieme a Roberto Derobertis, insegnante nella scuola secondaria di secondo grado e membro del progetto PostcolonialItalia (Università di Padova) e a Caterina Pinto, docente di lingua araba. Durante la presentazione verranno letti alcuni versi della raccolta da Nicola Accettura. L’illustrazione di copertina e quella che impreziosisce le pagine interne della raccolta poetica sono state disegnate appositamente per il libro dall’artista Vito Savino.
Passiamo alla giornata di domani ed andiamo a Parma, alla Biblioteca Guanda, per la presentazione della raccolta L’arte della sconfitta, pubblicata da Luca Mozzachiodi per i tipi di Qudu. A partire dalle 17.30, insieme all’autore, Luca Ariano e l’editore Patrizia Dughero discuteranno sull’opera e verranno letti alcuni poemi tratti da essa.
Venerdì invece, alle 18.15, torniamo a casa, a Macerata, dove un caro amico, Simone Sanseverinati, presenterà i suoi ultimi componimenti stampati dall’editore Le Mezzelane sotto il titolo 45 battiti di cuore. L’incontro di lettura e dibattito su questa che è «una raccolta toracica e ogni verso che la compone fa parte del costato che la protegge» si terrà nella sede Carima di via Monachesi ed, insieme all’autore, saranno presenti il poeta Lorenzo Fava ed il chitarrista Stefano Mazzoni.
Ultima idea, sempre nelle Marche, e precisamente alla libreria Libriammare di Civitanova Marche (MC), per sabato alle 18.30, quando ci sarà una nuova apparizione della Formula di vapore, pubblicato dal qui scrivente con Arcipelago Itaca Edizioni, di cui parleremo insieme al bravissimo poeta e critico Alessio Alessandrini.

Mahmud darwish – Unidici pianeti